Home Articoli Rai Cultura ricorda Fabrizio De André a 18 anni dalla scomparsa

Rai Cultura ricorda Fabrizio De André a 18 anni dalla scomparsa

74
0
CONDIVIDI

6776-fabrizio-de-andre

Cantautore e poeta entrato a fare parte della coscienza collettiva e del patrimonio culturale italiano, Fabrizio De André è scomparso l’11 gennaio del 1999.

Nicola Piovani di lui ha detto: “De André non è stato mai di moda. E infatti la moda, effimera per definizione, passa. Le canzoni di Fabrizio restano”.

Nei giorni in cui ricorre il diciottesimo anniversario della scomparsa, Rai Cultura ricorda l’artista con un concerto, in onda giovedì 12 gennaio alle 18.35 su Rai 5, che include alcune delle pagine più grandi del cantautore ligure: “Quello che non ho”, “Canto del servo pastore”, “Fiume Sand Creek”, “Hotel Supramonte”, “La guerra di Piero”, “Bocca di Rosa”, “Amico fragile” e “Via del Campo”.

L’esibizione, proposta all’interno dello spazio pomeridiano di “Ghiaccio bollente” – che Rai 5 dedica dal lunedì al venerdì a tutti gli appassionati di musica rock, pop, soul e jazz – è stata registrata a Sarzana nel 1981. Qui Faber (così soprannominato dall’amico d’infanzia Paolo Villaggio in riferimento alla sua predilezione per i pastelli e le matite della Faber-Castell) si esibisce in una formazione d’eccezione con Mauro Pagani, Massimo Bubola e il figlio, Cristiano De André.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here