Home Articoli Addio a Jannis Kounellis, maestro dell’Arte Povera

Addio a Jannis Kounellis, maestro dell’Arte Povera

39
0
CONDIVIDI

Jannis-Kounellis-3873

Maestro indiscusso dell’Arte Povera, Jannis Kounellis è morto all’età di 80 anni a Roma, la città che, dopo aver lasciato la Grecia a soli 20 anni, aveva scelto per vivere, lavorare, creare le sue opere provocatorie, spiazzanti, destinate a far discutere, a rivoluzionare il mondo dell’arte italiano e internazionale.

Pittore e scultore, Kounellis ha creato un linguaggio in continua evoluzione, che non è mai venuto meno in virtù di un incessante spirito di ricerca. Oggi è “Un giorno triste”, ha commentato in un tweet il ministro della cultura Dario Franceschini, “ci ha lasciato un grande maestro, italiano per adozione, che con la sua opera ha segnato l’arte contemporanea”. Nato in Grecia, al Pireo, nel 1936, a vent’anni Kounellis arrivava a Roma per studiare all’Accademia delle Belle Arti e nella città eterna ha iniziato a costruire la sua lunga e fortunata carriera.

Camera ardente questo pomeriggio a Roma in Campidoglio. L’omaggio all’artista scomparso sarà possibile dalle 14.00 alle 19.00 nella Sala della Protomoteca. Lunedì 20 febbraio, alle ore 11.30, si terrà poi il funerale, sempre a Roma, nella chiesa degli artisti a Piazza del Popolo.

Jannis Kounellis
Pireo, 23 marzo 1936 – Roma, 16 febbraio 2017

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here