Home Articoli Lidia Vitale madre equilibrata in “The Start Up” di Alessandro D’Alatri

Lidia Vitale madre equilibrata in “The Start Up” di Alessandro D’Alatri

136
0
CONDIVIDI

Periodo fortunato per l’attrice Lidia Vitale. A breve la vedremo in “Tulips” nel ruolo di Immacolata, protagonista per il regista Premio Oscar Mike van Diem, e in “Niente di serio” di Laszlo Barbo. Attualmente nelle sale con “Slam – Tutto per una ragazza” di Andrea Molaioli e “The Start Up – Accendi il tuo futuro” di Alessandro D’Alatri. Non solo cinema ma anche tv con “Non uccidere” (Rai) e “Liberi Sognatori” (Mediaset).

Lidia-Vitale-The-Start-Up- foto-di-Bepi-Caroli-2017

Un ruolo diverso, per l’attrice Lidia Vitale, dai tanti personaggi già interpretati in altri film e fiction tv. Una donna equilibrata che fa tutto pur di vedere il proprio figlio raggiungere i suoi obiettivi. E’ Monica, la madre di Matteo (Andrea Arcangeli), protagonista del film “The Start Up – Accendi il tuo futuro” con la regia di Alessandro D’Alatri. Un film prodotto da Luca Barbareschi per Casanova Multimedia con Rai Cinema, nelle sale dal 6 aprile.

Qual è il sogno di ogni ragazzo di oggi? Inventare una app e svoltare! È quello che accade a Matteo Achilli, 18enne romano, che esasperato dall’ennesima ingiustizia subita, inventa un social network che fa incontrare in modo innovativo, domanda e offerta di lavoro. Ma il mondo del successo è una giungla: sei preda o predatore. C’è un prezzo da pagare e qui entra in gioco l’amicizia, l’amore la famiglia e il ruolo della madre, fondamentale nella storia del film, che si dona completamente pur di sostenere i sogni del proprio figlio compromettendo, se necessario, il proprio patrimonio.

Da uno schermo all’altro, infatti per Lidia Vitale questo è un periodo molto fortunato dal punto di vista professionale e proprio in questi giorni possiamo vederla nel ruolo della Nonna Tiziana in “Slam – Tutto per una ragazza”, il nuovo film di Andrea Molaioli uscito al cinema il 23 marzo, prodotto da Indigo e distribuito da Universal.

Imminente anche l’uscita di “Tulips” nel ruolo di Immacolata, protagonista per il regista Premio Oscar Mike van Diem e l’uscita di “Niente di serio” di Laszlo Barbo al fianco di Claudia Cardinale, Gianmarco Tognazzi e Daphne Scoccia.

Non solo cinema ma anche tv. L’attrice sarà protagonista nella serie “Non uccidere” di prossima uscita in Rai. Mentre ha appena ultimato le riprese del progetto “Liberi Sognatori”, il film tv su Mario Francese, nel ruolo di Enza Sabotino, magistrato in carriera. Un film diretto da Michele Alhaique e realizzato dalla Taodue per Mediaset.

 Lidia-Vitale-3983

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here