Home Eventi Clementino presidente onorario del SAFITER 2017, cinema itinerante in terra di Puglia

Clementino presidente onorario del SAFITER 2017, cinema itinerante in terra di Puglia

105
0
CONDIVIDI

CLEMENTINO-2016

Il Sa.Fi.Ter Film Festival Internazionale Cortometraggio sta per raggiungere un traguardo importante: 15 anni di cinema itinerante in terra di Puglia, sotto la guida del suo direttore artistico Romeo Conte. Una programmazione sconfinata di cortometraggi provenienti da tutto il mondo. Una maratona di lungometraggi che ripercorre l’evoluzione del nuovo cinema italiano.

Sei le sezioni di cortometraggi in gara: Corto Italia, presieduta da Fabio De Caro, con il meglio della produzione nostrana; Commedia in Corto, presieduta da Nicola Pecci, che scandaglia l’amore in tutte le sue forme; Diritti Umani, presieduta da Ivano Marescotti, dedicata al tema dell’integrazione; Corti Puglia, presieduta da Neri Parenti, riservata a registi pugliesi; Mondo Corto, la sezione dedicata ai corti internazionali; Children World, dedicata al mondo dell’infanzia a tutte le latitudini.

Come ogni anno, anche questa edizione darà ampio spazio a bambini e ragazzi, coinvolgendoli in modo attivo. Giudici insindacabili della sezione saranno gli studenti dell’Istituto Comprensivo Angiulli De Bellis di Castellana Grotte. Parteciperanno anche il Primo Istituto Comprensivo, il Secondo Istituto Comprensivo, il Liceo Scientifico Leonardo Leo, l’Istituto Professionale Morvillo-Falcone di San Vito dei Normanni.

Da nord a sud della Puglia, dal mare all’entroterra. Si parte da San Severo (29 giugno-1 luglio), tappa che vede la partecipazione di Regione Puglia – Fondo per lo Sviluppo e la Coesione – e di Apulia Film Commission. La città, protagonista negli ultimi mesi di vicende di cronaca, è stata scelta non a caso dal direttore Romeo Conte come inizio di questa edizione “perché è anche attraverso la cultura che passa la riqualificazione del territorio e, trasformare anche solo per tre giorni una piazza ferita dalla criminalità in un cinema a cielo aperto, è una sfida che il festival vuole portare avanti fortemente e condividere con la comunità”. Proprio a San Severo sarà presentata la sezione Diritti Umani sul tema dell’integrazione, con il rapper Clementino come presidente onorario. L’artista, molto sensibile ai temi sociali, sarà ospite di tutte e tre le giornate della tappa. La kermesse prosegue a Bari, nel cuore della città vecchia, in collaborazione con la Fondazione Nikolaos (2-3 luglio) e a Castellana Grotte, pronta ad accogliere opere e ospiti di questa edizione nel suo arcano mondo sotterraneo (4-6 luglio). Il festival terminerà il suo viaggio a Conversano (7-9 luglio), ai piedi del suo grandioso castello rivolto alla costa adriatica.

Oltre al concorso riservato ai cortometraggi, il festival dedica ampio spazio anche ai lungometraggi, con la proposta di una selezione di film della recente stagione cinematografica. Tra i titoli che saranno presentati nelle affascinanti località ospitanti, alla presenza di attori e registi, troviamo “Piuma” di Roan Johnson, “Il più grande sogno” di Michele Vannucci, “Il segreto di Pulcinella” di Mary Griffo, “Smetto Quando Voglio 2 – Masterclass” di Sydney Sibilia, “Arrivederci amore, ciao” di Michele Soavi, “Un paese di Calabria” di Shu Aiello e Catherine Catella e “Vieni a vivere a Napoli!” di Edoardo De Angelis, Guido Lombardi e Francesco Prisco. Durante la serata di chiusura sarà proiettato il pluripremiato “Indivisibili” di Edoardo De Angelis, a cui farà seguito la cerimonia di premiazione delle sezioni dei corti in concorso e la consegna dei Premi SAFITER 2017.

Tra gli eventi, sabato 8 luglio, Conversano farà da cornice alla proiezione del cortometraggio fuori concorso, “Il compleanno di Alice”, diretto da Maria Grazia Cucinotta, sul bullismo; mentre nell’ex chiesa di San Giuseppe, dal 7 al 30 luglio, sarà allestita una mostra con le foto del set e del backstage del corto in gara “Timballo”, prodotto da Pietro Albino di Pasquale.

Per ulteriori informazioni: www.salentofinibusterrae.it

salento-finibus-terrae-safiter-2017

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here