Home Eventi “Plastic China” e “Risk” in apertura e chiusura del Film Festival Diritti Umani Lugano

“Plastic China” e “Risk” in apertura e chiusura del Film Festival Diritti Umani Lugano

407
0
CONDIVIDI

Saranno due documentari presentati in prima svizzera ad aprire e chiudere il programma della quarta edizione del Film Festival Diritti Umani Lugano. Due lavori di grande intensità che racchiuderanno tra loro un programma composto da altri 18 lungometraggi, a cura dei co-direttori Olmo Giovannini e Antonio Prata, che sarà annunciato nella sua interezza martedì 26 settembre.

Alla serata d’apertura, martedì 10 ottobre (ore 20.30), verrà mostrato “Plastic China” di Jiu-linag Wang, presentato in prima mondiale all’ultimo Sundance Festival. Il documentario si concentra sul grande paradosso della Cina, potenza economica faro a livello mondiale e al contempo maggiore importatrice di rifiuti plastici, provenienti soprattutto dall’Occidente. Uno scorcio intenso della realtà stravolta delle famiglie che vivono in mezzo ai rifiuti, facendone il proprio lavoro e la propria casa, che pone importanti interrogativi legati alla coscienza etica ed ecologica del consumo internazionale.

Domenica 15 ottobre (ore 20.00), il festival si congederà invece dal proprio pubblico con “Risk” di Laura Poitras, dedicato al controverso personaggio di Julian Assange. Il film, bloccato per un anno dalle azioni legali dello stesso fondatore di WikiLeaks, si inserisce nel solco del precedente lavoro di Laura Poitras, “Citizenfour”, che era valso alla regista statunitense il Premio Oscar nel 2015. Dopo Edward Snowden, l’oggetto del lungo e complesso lavoro d’indagine della regista, si concentra in questo film sulle azioni, i sogni e i paradossi di Assange e del suo entourage. Un documentario dalle tinte thriller, che affronta temi fondamentali come la libertà dell’individuo e la libertà di espressione, nella loro nuova dimensione nell’epoca di internet.

Per maggiori informazioni: www.festivaldirittiumani.ch

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here