Home Articoli Filmmaster Group e Cinecittà Studios: una strategica alleanza

Filmmaster Group e Cinecittà Studios: una strategica alleanza

CONDIVIDI

Presso l’Auditorium dell’Ara Pacis di Roma si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del connubio strategico fra Filmmaster Group e Cinecittà Studios. Dalla loro unione prende vita infatti un polo italiano dell’entertainment, in grado di competere a livello internazionale. Presenti in sala il presidente di Italian Entertainment Group e Cinecittà Studios, Luigi Abete, il presidente e ad di Filmmaster Group, Sergio Castellani, e il presidente di K-events Marco Balich. A moderare l’incontro la giornalista Myrta Merlino.

Clip Cinecittà World - WWW.RBCASTING.COM

Sono dunque due le buone notizie annunciate, la nascita di un Content Factory da esportare sul mercato mondiale, e la creazione di un polo di intrattenimento tutto italiano, che è una parte importante dell’identità culturale del Paese. In questi tempi di crisi è decisamente difficile avere così tante buone notizie tutte insieme.

Fellini definiva Cinecittà come “La fabbrica dei sogni (…) un posto, che dovrebbe essere guardato con rispetto, perché al di là di quel recinto di mura ci sono artisti dotati e ispirati che sognano per noi”. È per questo che i soci storici di Cinecittà Studios si sono posti come obiettivo quello di migliorare e ampliare le strutture di tali studi cinematografici.

“Per dare valore a questo mestiere dobbiamo metterci sotto un secondo mestiere, ed è per questo che è nata l’idea del parco a tema cinematografico”, così commenta Luigi Abete, rimarcando le tappe che hanno portato alla sinergia tra queste due importanti holding italiane e presentando il parco tematico Cinecittà World che sorgerà vicino la Capitale e sarà il primo parco tematico in Italia dedicato a tale arte. Si estenderà per oltre 150 ettari e per la realizzazione saranno necessarie 4 fasi di sviluppo che porteranno poi alla creazione di altre aree di ricezione come “Cinecittà World 2” e “Cinecittà Natura”, dove sarà possibile visitare anche veri set e scenografie del mondo cinematografico. L’investimento complessivo sarà di oltre 500 milioni di euro con la creazione di 2.500 posti di lavoro.

Il gruppo internazionale che si va a costituire ha raggiunto la soglia dei 126 milioni di euro di ricavi nel 2010, un player globale nella produzione di grandi eventi, fiction televisive e spot promozionali, prodotti di qualità che saranno esportati sul mercato internazionale. Il presidente Abete ha inoltre focalizzato l’attenzione sulla mission più importante: “Riportiamo il mondo in Italia ed esportiamo il Made in Italy”.

Questa partneship nata nel 2008 tra Cinecittà Studios e Filmmaster Group dopo una fase di sperimentazione iniziale è divenuta nel corso del 2010 un’alleanza societaria a tutti gli effetti. Tale holding è controllata da Italian Entertainment Group e ha tra i soci Abete, Aurelio De Laurentiis, Diego Della Valle e la famiglia Haggiag.
L’alleanza, nata da due marchi storici, ha dunque come obiettivo quello di alimentare con contenuti italiani tutte le forme di intrattenimento, dal cinema alla televisione passando per i grandi eventi. E lavorare in un team così altamente qualificato è la soluzione più proficua per raggiungere l’obiettivo comune. Il leitmotiv dunque è che niente è impossibile.

Clip Filmmaster Group - WWW.RBCASTING.COM

Sergio Castellani di Filmmaster Group a tal proposito ricorda l’escalation che ha portato le società ad unirsi sotto il segno di questo desiderio condiviso:
“Negli ultimi anni abbiamo unito la nostra qualità di essere organizzatori straordinari, e creatori straordinari. Per il prossimo decennio quello che vogliamo raggiungere è quello di essere una content factory, ossia un gruppo che può realizzare prodotti diversificati nell’ambito dell’entertainment e una realtà che possa competere nel mercato globale”.

Clip Cinecittà Studios - WWW.RBCASTING.COM

Per tali ragioni è necessaria l’esperienza pluriennale di entrambe le società. Per gestire al meglio la mole di attività è indispensabile inoltre la collaborazione con la K-events, un player mondiale di assoluto prestigio nella realizzazione dei grandi eventi. Marco Balich, presidente di K-events, ha ricordato le collaborazioni effettuate nel corso degli anni dalla sua organizzazione, come la realizzazione delle cerimonie olimpiche di Torino 2006, per i giochi del Commonwealth a New Dehli, e quelle per il bicentenario del Messico. Attraverso questo progetto secondo Balich “Si può parlare a centinaia di migliaia di persone con temi di grandissima qualità, anche toccando culture non vicine a noi, perché la realizzazione di questi eventi avvicina le popolazioni toccando tematiche universali come la pace e la speranza”.

Sentimenti condivisi da questa nascente Content Factory italiana che si appresta a conquistare il mercato internazionale, perché “quando i sogni e passione si incontrano, tutto può succedere”.

FERRARI WORLD ABU DHABI OPENING CEREMONY UAE - November 2010 - Filmmaster K-events
XX OLYMPIC GAMES OPENING CEREMONY TORINO 2006 - Filmmaster K-events
DONBASS ARENA GRAND OPENING CEREMONY - UKRAINE - August 2009 - Filmmaster K-events
MEXICO 2010 CELEBRATIONS BICENTENNIAL OF INDEPENDENCE - September 2010 - Filmmaster K-events
XIX COMMONWEALTH GAMES CEREMONIES NEW DELHI - Filmmaster K-events

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here