Home Articoli “Vincere”, niente candidatura agli Oscar per uscita in VOD e in sala

“Vincere”, niente candidatura agli Oscar per uscita in VOD e in sala

CONDIVIDI

Non sarà eleggibile agli Oscar “Vincere” di Marco Bellocchio (e quindi neanche Giovanna Mezzogiorno e Filippo Timi) perché da regolamento, per l’iscrizione all’Academy Award, non possono partecipare i film che in America escono in contemporanea in VOD (Video on Demand) e in sala, come è avvenuto per il film di Bellocchio distribuito in USA dalla IFC.

Il film, che non è stato scelto a rappresentare l’Italia nel 2009 (bensì venne scelto “Baarìa”), avrebbe potuto teoricamente partecipare come film uscito in America nel 2010, potendo accedere così alle altre categorie competitive (non quindi solo come Miglior Film Straniero), come già avvenne con “La vita è bella”.

La conferma di tale impedimento giunge dopo che la stampa americana (New York Times) aveva messo “Vincere” in una lista di possibili candidati alla prestigiosa competizione, accendendo per un momento la speranza di avere i requisiti per potervi partecipare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here