Home Articoli Camilleri e i suoi lettori

Camilleri e i suoi lettori

CONDIVIDI

35 titoli con Sellerio editore in solo una quindicina d’anni, ciascuno in cima alle classifiche; e non solo Montalbano, anche romanzi storici, costruzioni d’archivio, fatti dimenticati, inchieste storiche in forma narrativa, pagine di tradizioni popolari, collage letterari; e anche nel giallo con il commissario di Vigàta non è il semplice intreccio che conta, talvolta è addirittura secondario.

Dunque, che cosa chiede il lettore a Camilleri, cosa cerca in lui attraverso un suo libro? A queste domande risponderanno i critici insieme a chi ha mediato Camilleri nelle culture straniere e lontane, e mettendo gli uni e gli altri, e lo scrittore stesso, davanti alle osservazioni dei suoi lettori.

Auditorium Parco della Musica di Roma – 8 e 9 marzo 2011, Sala Sinopoli

PROGRAMMA

Martedì 8 marzo

Sala Sinopoli ore 18
Una rivoluzione editoriale. La letteratura di Andrea Camilleri
Interventi introduttivi di Salvatore Silvano Nigro, Stefano Salis
Con la partecipazione di Carlo Lucarelli

Un italiano all’estero. L’Italia vista attraverso il commissario Montalbano
Modera Marino Sinibaldi
Interventi di Iris Gehrmann, Marcelle Padovani, Emili Rosales, Elda Rotor

Una giuria di soli lettori
Gli ascoltatori di Fahrenheit recensiscono Andrea Camilleri e gli rivolgono le loro domande

Sala Sinopoli ore 21
Ingresso gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili
Il Commissario Montalbano
Anteprima nazionale di un film TV

Mercoledì 9 marzo

Sala Sinopoli ore 18
Un filo di critica
Modera Salvatore Silvano Nigro
Interventi di Antonio D’Orrico, Leopoldo Fabiani, Melania Mazzucco, Mauro Novelli, Francesco Recami

Il riso nel pianto
Andrea Camilleri e Ficarra & Picone discutono sull’arte del comico e l’essere siciliani

Sala Sinopoli ore 21
Maestro Camilleri. Il racconto di chi lo conosce da prima del grande successo
Conversazione dello scrittore con: Marco Bellocchio, Luca Di Fulvio, Manuela Mandracchia

Per info: www.auditorium.com


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here