Home Articoli Ai raccomandati “C’è chi dice no” – Prime 3 clip del film

Ai raccomandati “C’è chi dice no” – Prime 3 clip del film

CONDIVIDI

Universal Pictures International e Cattleya hanno il piacere di presentarvi le primissime clip del film “C’è chi dice no” di Giambattista Avellino, nelle sale l’8 aprile 2011.

Tre ex compagni di scuola si ritrovano dopo vent’anni e si rendono conto che un nemico comune li perseguita: i raccomandati.

Max (Luca Argentero) è un giornalista di talento in un quotidiano locale che per arrotondare è costretto a scrivere sulle più improbabili riviste di settore; giunto a un passo dalla tanto agognata assunzione viene scalzato dalla figlia di un famoso scrittore. Irma (Paola Cortellesi) pur essendo uno dei dottori più stimati dell’ospedale, vive grazie alle borse di studio, e proprio quando sta per ottenere il contratto le viene preferita la nuova fidanzata del primario. Samuele (Paolo Ruffini) è una specie di genio del diritto penale e dopo anni passati a fare da assistente-schiavo ad un barone universitario è in procinto di vincere un concorso per ricercatore, ma – anche in questo caso – il posto gli verrà soffiato dal genero inconcludente del barone.

Dieci anni di esami, lauree e specializzazioni sembrano non essere serviti a niente, per questo i tre amici decidono di ribellarsi al sistema. E lo fanno prendendo di mira ciascuno il raccomandato dell’altro, così che nessuno potrà risalire a loro, e mettendo in atto piccole vendette e molestie quotidiane. All’inizio è quasi un gioco, ma il piano sembra funzionare e prendono coraggio, arrivando addirittura a far credere l’esistenza di un movimento – i “Pirati del Merito” – che si batte contro ogni forma di raccomandazione. Ma le cose inizieranno a sfuggirgli di mano…

Giambattista Avellino dirige una nuova commedia sul mondo delle raccomandazioni “all’italiana” con protagonisti Luca Argentero, Paola Cortellesi, Paolo Ruffini e con la  partecipazione straordinaria di Giorgio Albertazzi. Nel cast anche Myriam CataniaClaudio BigagliMarco BocciChiara FranciniEdoardo Gabbriellini e Max Mazzotta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here