Home Articoli Danilo Rea incontra Xia Jia

Danilo Rea incontra Xia Jia

CONDIVIDI

Per il ciclo Carta Bianca a Danilo Rea il grande pianista italiano incontrerà una delle stelle emergenti del jazz cinese, il pianista Xia Jia. Un concerto speciale in cui l’improvvisazione e la melodia saranno preponderanti e in cui confluiranno due mondi e due generazioni differenti di pianisti jazz.

Xia Jia è nato a Pechino e dopo aver conseguito studi classici come direttore d’orchestra e pianista si avvicina al jazz dove la sua creatività trova maggiore espressione. “Quando suoni musica classica sei solo un interprete, quando stai suonando jazz sei interprete e compositore allo stesso tempo… Ogni jam session è un’esperienza di vita”.

Xia Jia ha studiato a New York, suonando con i New York Voices. Tornato a Pechino si dedica a suonare in alcune band tra cui Red Hand e il Xia Jia Trio. Nel 2008 pubblica il suo primo album in solo “Over the Rainbow”. Dopo gli studi di pianoforte classico al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma e l’esperienza come musicista nel mondo del progressive rock, Danilo Rea debutta nel mondo del jazz con il Trio di Roma nel 1975, raggiungendo la notorietà internazionale.

La sua musica è ricca di momenti di improvvisazione di grande lirismo che gli sono valsi l’accostamento al grande Keith Jarrett. A differenza di Jarrett, Rea trae la propria ispirazione dai classici e dal pop italiano. In Italia viene considerato come il grande poeta tra i musicisti di jazz ed è diventato famoso suonando con molti cantautori e cantanti come Claudio Baglioni, Domenico Modugno, Gianni Morandi, Pino Daniele e Mina.

Martedì 5 aprile 2011 – Auditorium Parco della Musica di Roma (Sala Petrassi), ore 21.00

Un evento di Carta Bianca a Danilo Rea Dialogo

Per info: www.auditorium.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here