Home Articoli I giovani “Talenti in Corto” premiati in Italia e all’estero

I giovani “Talenti in Corto” premiati in Italia e all’estero

CONDIVIDI

Pioggia di premi e di riconoscimenti per i giovani autori scoperti dalla prima edizione di Talenti in Corto, il concorso nato dall’incontro tra Premio Solinas e Gratta e Vinci per sostenere il talento e la creatività di sceneggiatori e registi emergenti.

I cortometraggi realizzati nella Bottega creativa di Talenti in Corto, dopo essere usciti nelle sale cinematografiche nell’estate del 2010, continuano a mietere successi nei festival italiani e stranieri.

Il Festival tedesco Regensburg Short Film Week ha consacrato il regista milanese Beppe Tufarolo e lo sceneggiatore Fabrizio Bozzetti con il premio del pubblico per il cortometraggio “Al servizio del cliente”, che è stato accolto con successo in molti festival italiani e stranieri.

Il cortometraggio, che racconta il modo originale e divertente escogitato dai dipendenti di un supermercato di provincia di mettersi a disposizione dei propri clienti, è stato protagonista al RIFF – Roma Indipendent Film Festival, dove ha ottenuto il premio come miglior cortometraggio, e al festival Cortinametraggio che gli ha tributato sia il Premio per la migliore regia della sezione Corticomedy, che il premio per la protagonista a Lucia Mascina come migliore attrice.

Tufarulo, che è nato a Milano e ha lavorato per MTV, realizzando programmi televisivi e videoclip musicali, ha dichiarato: “Nel nostro Paese le occasioni per emergere sono sempre di meno ed è difficile trovare in questo momento iniziative che investano davvero solo sui giovani. Non posso non ringraziare il Premio Solinas e Gratta e Vinci per aver creduto e sostenuto un progetto interamente dedicato alla realizzazione di cortometraggi, dalla sceneggiatura  fino alla produzione. Questo piccolo corto sta dando a me e allo sceneggiatore Fabrizio Bozzetti delle soddisfazioni che vanno oltre le nostre aspettative. Siamo contenti che il nostro corto possa avere visibilità nei festival e ci piace ancora di più constatare che il pubblico in sala si diverte e sorride. Insieme ai premi è l’applauso del pubblico, alla fine delle proiezioni, ad emozionarci. Per una commedia, seppur piccola, la cosa più importante è proprio il rapporto diretto con lo spettatore”.

“Adina e Dumitra” di Dario Leone, un altro dei progetti vincitori realizzato nella Bottega creativa di Talenti in Corto, ha ottenuto la menzione speciale come miglior cortometraggio al Festival Internazionale del Cinema dell’Aquila 2010, “Il corto”, scritto con Chiara Nicola, ha vinto anche la menzione speciale al Solofra Film Festival 2011 premio Spi CGIL e il Premio Cooss Marche al Corto Dorico (Ancona) 2010.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here