Home Articoli Bigelow e Bin Laden, quando la realtà supera l’immaginazione

Bigelow e Bin Laden, quando la realtà supera l’immaginazione

CONDIVIDI

La regista premio Oscar, Kathryn Bigelow stava lavorando ad un film in cui si raccontava l’uccisione del terrorista più ricercato del mondo, quando la fiction è diventata realtà.

La regista e lo sceneggiatore, autori del premio Oscar 2009 “The Hurt Locker”, avevano provvisoriamente intitolato la pellicola “Kill Bin Laden”, che tratta la storia di una missione americana militare per catturare il leader di Al-Qaeda.

Tra i papabili al ruolo di protagonista circolava il nome di Michael Fassbender, seppur ultimamente la scelta sembra sia caduta su Joel Edgerton.

Secondo l’Hollywood Reporter la reale morte di Osama Bin Laden potrebbe avere due influssi opposti sull’intero progetto: da un lato potrebbe dar credibilità alla storia ma dall’altra potrebbe anche convincere la produzione a stravolgere l’intero iter del film.

La cosa certa è che da oggi una serie di produzioni cercheranno di raccontare questa storia al cinema.

Ma tutti testimoni oculari… la Bigelow è stata la prima nell’intento.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here