Home Articoli La Notte dei Musei 2011

La Notte dei Musei 2011

CONDIVIDI

Sabato 14 maggio 2011 la città di Roma aderisce, per il terzo anno consecutivo, all’appuntamento con La Notte dei Musei, che dal 2005 si svolge con successo in tutta Europa e che quest’anno coinvolgerà oltre 3.000 musei e 40 paesi.

I musei statali, i musei civici, le biblioteche comunali, i musei privati, le accademie e le istituzioni culturali straniere, l’Università Sapienza, gli istituti e le case di cultura, i palazzi storici di Roma saranno aperti straordinariamente e gratuitamente dalle 20 di sera fino alle 2 di notte.

La Notte dei Musei di Roma, che nel 2010 è risultata tra le più partecipate d’Europa con più di 150.000 spettatori, coinvolgerà quest’anno oltre 80 importanti spazi culturali ed espositivi della Capitale, che apriranno gratuitamente al pubblico, tra cui Musei Capitolini, Macro, Centrale Montemartini, Galleria Borghese, Palazzo Barberini, Palazzo delle Esposizioni, Scuderie del Quirinale, Castel Sant’Angelo, Galleria Nazionale d’Arte Moderna (GNAM) e MAXXI.

Cittadini e turisti potranno visitare le 98 mostre permanenti e temporanee ospitate dai musei interessati e partecipare gratuitamente ai 100 eventi in programma. I luoghi della straordinaria kermesse culturale notturna saranno infatti animati da concerti, performance di teatro e danza, letture, proiezioni video, lezioni, visite guidate e laboratori.

La Notte dei Musei è promossa Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovraintendenza ai Beni Culturali, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, e dalla Camera di Commercio di Roma. Il progetto e il coordinamento organizzativo sono a cura di Zètema Progetto Cultura.

Il momento centrale della manifestazione sarà lo show di Max Giusti “Radio2 SuperMax”, straordinariamente dal vivo in Piazza del Campidoglio per La Notte dei Musei dalle 21 alle 22.30, in diretta su Radio2 e in streaming video sul sito Radio2.Rai.it. Un’ora e mezza di grande musica live e risate, con le sue celebri imitazioni, parodie e gag insieme a Francesca Zanni. Special guest Zero Assoluto e Syria, che si esibiranno accompagnati dalla Super Max Band e dalla splendida voce di SarahJane Olog.

Tra gli altri eventi in programma segnaliamo la star israeliana Mosh Ben Ari, per la prima volta in Italia, in concerto alla Casa dell’Architettura; il Duo Patenope con Marco Siniscalco (basso) e Antonella De Grossi (voce), alla Casa del Jazz; il noto bluesman Roberto Ciotti al Museo dell’Ara Pacis; il concerto alla Centrale Montemartini di Maria Pia De Vito, tra le voci più significative della scena jazz, e Guinga, compositore, chitarrista e cantante, tra i più importanti esponenti della moderna musica popolare brasiliana; il concerto del Quartetto d’archi del Teatro dell’Opera di Roma alla Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Barberini; il concerto Napoli Centrale al Macro Testaccio – La Pelanda con James Senese, Ernesto Vitolo, Fredy Malfi, Rino Calabrito, preceduto dal balletto Heroes con Oded Grof e Yossi Berg, in collaborazione con Telit.

Alla GNAM si svolgerà lo spettacolo Opera Buffa e Opera Seria in collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, mentre i Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali ospiteranno il concerto Joe Barberini Trio “Maison Maravilha”, in collaborazione con Unindustria.

La Sapienza Università di Roma partecipa anche quest’anno alla Notte dei Musei con l’apertura eccezionale di dieci musei della Città universitaria e con tante iniziative. La serata inizia alle ore 19 con Andrea Camilleri nell’aula magna del Rettorato, che proporrà al pubblico un ritratto inedito del suo rapporto con i classici di ieri e di oggi, accompagnato da letture, frammenti di film e brani musicali. Al termine l’Orchestra MuSa Classica di Musica Sapienza diretta dal maestro Francesco Vizioli interpreterà brani di Bizet e Saint-Saëns.

In collaborazione con l’Ambasciata Argentina si svolgerà al Tempio di Adriano il suggestivo spettacolo Argentina Tierra Adentro.

Ricordiamo inoltre la partecipazione, con eventi e iniziative, di altre importanti accademie e istituzioni culturali straniere: l’Académie de France à Rome Villa Medici, l’Accademia di Romania, l’Accademia D’Ungheria, la Reale Accademia di Spagna, l’Instituto Cervantes di Roma.

In occasione della Notte dei Musei inaugura al Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese la mostra “Riccardo Caporossi | Alfredo Pirri. Hic Iacet Corpus. Installazioni, opere, performances”, un progetto a cura di Riccardo Caporossi e Alfredo Pirri, due protagonisti dell’arte italiana, l’uno attivo sul fronte della perfomance teatrale, l’altro delle installazioni ambientali.

Le Biblioteche di Roma prenderanno parte alla Notte dei Musei con letture, musica e aperitivi presso La Casa della Memoria e della Storia, Il Bibliocaffé Letterario, la Biblioteca Enzo Tortora, la Biblioteca Rispoli, la Biblioteca Romana Sarti.

La sera del 14 maggio sarà straordinariamente aperto anche il Polo Museale dell’Atac, dove sarà possibile visitare una rara collezione storica di locomotori e tram ed assistere al concerto di MuSa Jazz, un’orchestra di 20 elementi nata in seno all’Università “La Sapienza”.

Per info:

www.comune.roma.it

www.museiincomuneroma.it

www.beniculturali.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here