Home Articoli “Sei passi nel giallo”: sei film tra thriller e noir

“Sei passi nel giallo”: sei film tra thriller e noir

CONDIVIDI

Negli anni ‘70, registi come Bava, Castellari, Fulci e Margheriti, con i loro film di “genere” sono diventati delle icone per molti autori del cinema americano di oggi come Quentin Tarantino. Per dare al cinema “di genere” un giusto riconoscimento e continuare la tradizione di questi grandi maestri del cinema italiano, la Leader Film Company insieme a RTI, hanno dato vita ad un progetto di 6 thriller, con la distribuzione internazionale Dolphin Entertainment.

I film sono stati girati in lingua inglese, in presa diretta, con un cast internazionale come Kevin Sorbo (conosciuto in Italia come “Hercules”) per “Vite in Ostaggio”, Craig Bierko (Cinderella Man) per “Presagi”, Rob Estes (Melrose Place) per “Omicidio su Misura”, Erica Durance (Smallville), Tomas Arana (Il Gladiatore) e Veronica Lazar (la mitica “Madre Tenebrarum” di Argento) per “Gemelle”, Katrina Law (Spartacus) per “Sotto Protezione”.

Non da meno il cast italiano: Daniele Pecci, Adriano Giannini, Nicolas Vaporidis, Andrea Osvart, Andrea Miglio Risi, Antonio Cupo, Ana Caterina Morariu, Giorgia Surina, Jane Alexander, Eliana Miglio, Enrico Silvestrin, Marco Leonardi, Pilar Abella, Elisabetta Pellini.

A dirigere tre specialisti del genere Lamberto Bava (figlio di Mario), Roy Bava (figlio di Lamberto) ed Edoardo Margheriti (figlio di Antonio/ Anthony Dawson).

“Sei passi nel giallo”, sei veri e propri film, in onda su Canale 5 nella prossima stagione, uniti da un filo comune: il thriller ed il noir, declinati in alcune delle loro molteplici forme. Sei storie che promettono brividi e colpi di scena.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here