Home Articoli Nastri d’Argento 2012, Santini: “orgogliosi per il riconoscimento ai fratelli Taviani”

Nastri d’Argento 2012, Santini: “orgogliosi per il riconoscimento ai fratelli Taviani”

CONDIVIDI

Roma, 4 giugno 2012 – “E’ con grande piacere che sono qui questa sera. L’assessorato alla Cultura della Giunta Polverini ha scelto di sostenere questa manifestazione che è considerata uno dei più prestigiosi tra i premi italiani dedicati al cinema, insieme ai David di Donatello. E sono orgogliosa che a vincere il Nastro d’Argento dell’anno 2012 sia il film Cesare deve morire di Paolo e Vittorio Taviani. E’ per noi una grandissima soddisfazione dire che il film è stato sostenuto grazie al Fondo Regionale per il Cinema e l’Audiovisivo. Forse gli abbiamo portato fortuna. Cesare deve morire ha già vinto il Festival di Berlino, i David di Donatello e ora anche i Nastri d’Argento. E il successo internazionale del film continua sia in Italia che all’estero, portando un grande ritorno di immagine per il nostro cinema in tutto il mondo. Questo ci riempie di orgoglio”.

E’ quanto ha dichiarato Fabiana Santini, Assessore alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio intervenendo questa sera alla conferenza stampa di annuncio delle nomination ai Nastri d’Argento 2012, manifestazione organizzata dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI) a Villa Medici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here