Home Articoli SACT in riferimento alla richiesta di rinnovo del Cda della Rai

SACT in riferimento alla richiesta di rinnovo del Cda della Rai

CONDIVIDI

La SACT (Scrittori Associati di Cinema e Televisione) in riferimento alla richiesta di rinnovo del Cda della Rai.

“La SACT – si legge in un comunicato stampa – ha chiesto pubblicamente il 29 maggio 2012, insieme alle altre associazioni degli autori e dei lavoratori dell’audiovisivo, che il governo si attivasse per il rinnovo del CdA della Rai, scaduto a marzo. Apprezziamo dunque che il Presidente del Consiglio, venerdì scorso, abbia dato la risposta che aspettavamo, facendo le nomine che gli competono. Che abbia anticipato anche il nome del Direttore Generale, senza attendere la costituzione del nuovo Cda, fa supporre che pensi di avere a che fare non con un sereno processo democratico, ma con uno scontro di bande, dove non si fanno prigionieri.

Con grande preoccupazione per il futuro dell’azienda e per il rispetto delle regole nel nostro paese, nell’attesa che il Cda sia completato e le nomine confermate, facciamo dunque appello alle forze politiche perché il processo si svolga con la più ampia trasparenza e nella massima correttezza, e anticipiamo i nostri auguri di buon lavoro ad Anna Maria Tarantola ed alla prossima governance, a cui fin d’ora chiediamo di aprire il dialogo con le figure professionali, di coinvolgere le associazioni di categoria nelle prossime scelte strategiche e linee editoriali, di bloccare la prassi della delocalizzazione, di investire meno negli acquisti e più nello sviluppo del prodotto italiano”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here