Home Articoli La Rai apre al mercato delle idee. Ma a chi il rischio...

La Rai apre al mercato delle idee. Ma a chi il rischio d’impresa? Gli sceneggiatori chiedono garanzie sulla fiction.

CONDIVIDI

Riceviamo e pubblichiamo

L’associazione di categoria degli sceneggiatori, la SACT (Scrittori Associati di Cinema e Televisione) saluta con grande soddisfazione la notizia che – a parte un contratto quadro in scadenza – la Rai ha scelto di mettere i Produttori in concorrenza sulle ore di Fiction da realizzare.

Niente più rapporti privilegiati: deve vincere solo il merito. Quindi l’idea. L’idea di una serie, Tv movie o miniserie che sia, articolata in un soggetto di una trentina di pagine in cui siano sufficientemente chiari per essere messi in concorrenza i personaggi, la storia e il contenuto tematico. Insomma, l’opera di uno scrittore. Ben venga! L’opportunità che si apre per i Produttori, chiamati dalla Rai a presentare progetti di questa portata, è di tornare a fare mercato senza gli avvilimenti dovuti a logiche spartitorie, ad assolvere pienamente al loro ruolo, con il gusto ritrovato della scommessa sulle idee.

Ma chi finirà per sopportare davvero il rischio d’impresa? I Produttori che si rifiutano da più di cinque anni di concordare un contratto nazionale, non sentendosi autorizzati a fare patti senza i network, oppure gli scrittori che, col pretesto della crisi economica, si ritrovano spesso a scrivere o a cedere gratis documenti così complessi e impegnativi in cambio di vaghe promesse?

Qui è nato l’allarme che ha portato la SACT ad incontrare nell’ultimo mese la Presidente della Rai, Anna Maria Tarantola, il Direttore Generale Luigi Gubitosi, la Direttrice Fiction Eleonora Andreatta e il Direttore delle Risorse Televisive Valerio Fiorespino.

Oggi la SACT ringrazia ufficialmente e calorosamente la Rai che ha prestato ascolto alle sue preoccupazioni e si è impegnata a convocare un nuovo incontro, insieme ai Produttori, perché possano essere stabiliti e condivisi comportamenti per la fase di scrittura dei progetti della FICTION RAI. Una grande occasione, finalmente! Per tutti.

Roma, 15 gennaio 2013

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here