Home Articoli Apulia Film Commission: nuove produzioni finanziate, Bari e Taranto per due storie...

Apulia Film Commission: nuove produzioni finanziate, Bari e Taranto per due storie dai forti tratti sociali

CONDIVIDI

Apulia Film Commission, attraverso Apulia Development Fund, finanzia lo sviluppo della sceneggiatura di due soggetti: “Sangue amaro” e “Polvere rossa”. Finanziate, inoltre, altre tre produzioni attraverso Apulia National Film Fund, il fondo per le produzioni cinematografiche da realizzarsi in Puglia.

Bari e Taranto al centro di due storie dai forti tratti sociali, intrise di un’umanità dolente. Una è “Sangue Amaro”, un viaggio all’interno del contraddittorio microcosmo sociale di Bari vecchia visto attraverso gli occhi dei bambini, spesso destinati a combattere guerre ereditate dagli adulti. Scritto da Francesco Lopez, Massimo Ruggero e Alessandra Recchia, il soggetto è tratto dal libro “O sangue amare – Le stagioni dell’anima” di Adele Dentice.
“Polvere rossa”, invece, è il titolo del soggetto presentato da Marco Amenta, autore del film “La siciliana ribelle” (2009), opera prima presentata al Festival di Roma. Il regista e produttore palermitano racconta, attraverso le vicende di tre protagonisti, il martirio dall’inquinamento ambientale provocato dall’Ilva e la difficile realtà in cui vive la città di Taranto.

“Sangue Amaro” (prodotto da Oz Film) e “Polvere rossa” (prodotto da Euro Film) sono i primi due soggetti selezionati per Apulia Development Fund, il nuovo fondo istituito dall’Apulia Film Commission e destinato allo sviluppo di progetti di sceneggiature originali o adattate da opere letterarie di particolare rilievo culturale, sociale e territoriale, ambientate in Puglia. Questo nuovo sostegno di sviluppo, che eroga contributi diretti a sostenere fino al 50% del budget, tende a favorire la realizzazione di progetti filmici nella Regione e a sostenere i talenti pugliesi della scrittura audiovisiva, contribuendo così alla diffusione delle identità culturali e creative pugliesi.

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Apulia Film Commission riunitosi giovedì 7 marzo 2013, per la prima tranche del nuovo fondo, ha scelto due storie, su 13 progetti presentati, fortemente legati al territorio e contraddistinti da temi dal respiro universale. I due soggetti selezionati, ottengono 15mila euro ciascuno per lo sviluppo della sceneggiatura per un totale di 30mila euro.

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Apulia Film Commission ha, inoltre, vagliato i sette progetti filmici presentati per i finanziamenti 2013 dell’Apulia National Film Fund (fondo per le produzioni cinematografiche da realizzarsi in Puglia), bando a sportello che garantisce sostegni automatici e aperti tutto l’anno, fino a esaurimento della dotazione finanziaria. Di questi hanno ottenuto il contributo tre produzioni: un documentario, un cortometraggio e un fuori formato (cinque concerti di musica sacra), per un investimento totale pari a 32.771 euro.

“Evangelizzare con la cultura” di Luciano Salvemini, ottiene 10.580 euro per 4 giorni di girato a Bari. Si tratta di un fuori formato che comprende la registrazione di cinque concerti di musica sacra, prodotto dall’Auditorium Diocesano Vallisa e distribuito dal canale Sat2000.

Il documentario “Da Foggia alla libertà” (Movie&Mapping) diretto da Niki Dell’Anno, invece, racconta la storia dei bombardamenti subiti dalla città di Foggia e la sua ricostruzione. L’opera ottiene un finanziamento di 14.191 euro per quattro giorni di riprese tra Foggia e Lucera.

E’ basato sul legame imprescindibile e invisibile tra una madre ed un figlio, il cortometraggio “Vivaldi” di Mauro Magazzino (produzione Maguffin). Al film breve vengono erogati 8mila euro per 2 giorni di lavorazione a Crispiano, in provincia di Taranto.

Come da regolamento, la valutazione consultiva della qualità artistica è stata affidata a due critici cinematografici: Alessandra Nenna e Alberto Pezzotta. Al Consiglio di Amministrazione di AFC, invece, spetta il giudizio complessivo dell’opera filmica.

La scadenza della nuova tranche di finanziamenti per Apulia Development Fund è fissata al 31 maggio 2013.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here