Home Articoli Ciak, si gira in Puglia! “Ameluk”, opera prima di Mimmo Mancini

Ciak, si gira in Puglia! “Ameluk”, opera prima di Mimmo Mancini

CONDIVIDI

Parlare di integrazione e immigrazione per combattere i pregiudizi e i razzismi religiosi. E’ quanto racconta “Ameluk”, primo lungometraggio da regista dell’attore Mimmo Mancini che, a partire da lunedì 24 giugno e fino al 22 luglio 2013, sarà girato tra Mariotto, Castel Del Monte, Ruvo di Puglia e Bitonto, prodotto dalla RM Consulting.

La vicenda narra di un giovane musulmano immigrato in un paesino pugliese che, suo malgrado, si ritrova a dover interpretare prima Cristo nella via Crucis, poi il candidato sindaco alle elezioni locali. Commedia dal tono leggero, ma con momenti drammatici, il film corale prova ad affrontare un tema universale come il confronto-scontro tra fedi e culture diverse.

Nel cast, oltre a Mancini, anche Mehdi Mahdloo, Claudia Lerro, Dante Marmone, Rita Ferrara, Roberto Nobile, Cosimo Cinieri, Paolo Sassanelli, Rosanna Banfi, Teodosio Barresi e Tiziana Schiavarelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here