Home Articoli Delbono accompagna in sala “Amore Carne”, e in Francia è osannato da...

Delbono accompagna in sala “Amore Carne”, e in Francia è osannato da Le Monde

CONDIVIDI

Pippo Delbono accompagnerà in sala “Amore Carne” per le prime uscite italiane del film: il 27 a Perugia, al Cinema Zenith, il 28 a Udine al Visionario e a Pordenone al Cinema Zero, il 29 a Mantova, al Cinema del Carbone, dove il regista introdurrà lo spettatore alla visione. A queste prime uscite, con tenitura in sala, seguiranno altre città italiane, tra cui Roma e Milano dal 4 luglio.

In contemporanea il 27 giugno “Amore Carne” sta uscirà anche in Francia dove Delbono è molto amato, ed è già osannato da Le Monde che lo definisce così: “Un film rabbioso, lirico, sconvolgente… Una digressione appassionata sulla morte… Un piccolo film così ricco di sentimenti, intuizioni e emozioni… – continua il critico Jacques Mandelbaum nell’articolo del 25 giugno – La danza di Marie-Agnès che evoca insieme grazia e sofferenza è l’immagine stessa del film: l’elegante equilibrio di un grande vivente sospeso sulla morte”.

Il film, girato con il telefonino e una piccola camera, è un viaggio fatto di momenti unici, incontri ordinari o straordinari, da una camera d’albergo a Parigi a un’altra a Budapest, attraverso testimoni famosi, altri no, che dicono o danzano la loro visione dell’universo. “Amore Carne” è un film “intimo che abdica la ‘distanza’ e avvicina la realtà per essere nelle cose” è un viaggio in soggettiva dentro e fuori di sé, passando per l’addio a Pina Bausch, incontrando Tilda Swinton e Marisa Berenson, accompagnato da Marie-Agnès Gillot étoile all’Opéra di Parigi e i suoi inseparabili Bobò e gli straordinari musicisti Alexander Balanescu e Laurie Anderson.

Presentato con successo al Festival di Venezia, il film sarà anche al prossimo Festival di Pesaro il 26 giugno.

“Amore Carne”, con Bobò, Irène Jacob, Marie-Agnès Gillot, Margherita Delbono, Sophie Calle, Marisa Berenson, Tilda Swinton, è prodotto da Compagnia Pippo Delbono, Cinémathèque suisse, Casa-Azul, e distribuito in Italia dalla Tucker Film e in Francia da Les Films du Paradoxe.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here