Home Articoli “Un matrimonio”: la serie di Pupi Avati su Rai 1 dal 29...

“Un matrimonio”: la serie di Pupi Avati su Rai 1 dal 29 dicembre

CONDIVIDI

Andrà in onda in prima serata su Rai 1 dal 29 dicembre la serie televisiva “Un matrimonio” di Pupi Avati. Una produzione Rai Fiction. Prodotto da Antonio Avati per Duea Film.

Scritta da Pupi Avati, Tommaso Avati e Claudio Piersanti, la serie è interpretata da Micaela Ramazzotti, Flavio Parenti, Andrea Roncato, Valeria Fabrizi, Katia Ricciarelli, Francesco Brandi, Antonella Ferrari, Federica De Cola, Chiara Ricci, Roberta Mengozzi, Isabella Aldovini, Marta Iagatti, Jacopo Maria Bicocchi e Adelmo Togliani. Nel cast anche Mariella Valentini, Ettore Bassi e Christian De Sica.

È il racconto di un amore lungo più di 50 anni. Dal primo incontro nel 1948 alle nozze d’oro nel 2005. I protagonisti sono Carlo Dagnini e Francesca Osti, giovani bolognesi appartenenti a contesti sociali diversi: lui, figlio di un commerciante benestante, assiduo e non fortunato scommettitore alle corse di cavalli; lei, figlia di un operaio dell’Arsenale, ex emigrante e gran donnaiolo. Nonostante la contrarietà delle rispettive famiglie, Carlo e Francesca, sempre più uniti da un sentimento tenero e ispirato, si fidanzano, si sposano, mettono al mondo due bambini, Angelo e Alberto, scelgono di adottare una bambina paraplegica, Anna Paola, e diventano nonni. Insieme superano le iniziali difficoltà economiche, i problemi legati alle inquietudini dei figli, le disillusioni e la miopia che la lunga vita a due porta con sé, fino a separarsi. Per poi ritrovarsi, scegliersi di nuovo e stare l’uno accanto all’altra per sempre. Sullo sfondo della loro storia, scorrono alcuni eventi della cronaca dell’Italia della seconda metà del Novecento, ricostruita grazie al repertorio delle Teche Rai (l’avvento della tv, per esempio, il referendum sul divorzio, il rapimento di Aldo Moro, la strage di Bologna).

La prima delle sei puntate di “Un matrimonio” andrà in onda in prima serata su Rai 1 domenica 29 dicembre.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here