Home Articoli Anche l’Italia in “Sils Maria” di Olivier Assayas, designato Film della Critica

Anche l’Italia in “Sils Maria” di Olivier Assayas, designato Film della Critica

CONDIVIDI

sils-maria-35252C’è anche un pezzettino di Italia nel film di Olivier Assayas, “Sils Maria”, che uscirà in sala il 6 novembre. La pellicola è frutto di una co produzione tutta internazionale – la tedesca Pallas Film GmbH con la francese CG Cinéma SA – alla quale la BLS, Film fund & Commission, ha contribuito con un sostegno economico di 350.000,00 Euro.

Nonostante la sceneggiatura fosse ambientata a Sils Maria, una remota località delle alpi svizzere, diverse scene del film sono state girate in Alto Adige, in location scelte anche grazie al coinvolgimento del location manager altoatesino Daniel Defranceschi, che ha lavorato insieme al location scout Florian Mohn. Le riprese hanno così interessato la Val Gardena, precisamente i dintorni di Col Raiser e il rifugio Juac per gli esterni e l’Hotel Grödnerhof di Ortisei per le riprese in interni. Alcune scene sono state girate anche al Parkhotel Laurin di Bolzano.

Le riprese del film hanno inoltre coinvolto la Indigo Film e la bolzanina Echo Film come executive producers, insieme a molti altri professionisti altoatesini, per affiancare la troupe internazionale. Come production manager ha lavorato Maja Wieser Benedetti, aiutata da due coordinatori, Dimitri El Madany e Irene Ammaturo. Come ispettore di produzione sul set è stata coinvolta Francesca Bertoni, affiancata da Alex Pescosta. Martin Rattini ha scattato le fotografie di scena; Zita Pichler ha lavorato come set decorator; Nicoletta Pezzino come costumista e numerosi altri altoatesini sono stati impiegati come elettricisti e driver. Infine le filiali meranesi di R.E.C. e Maier Bros., società rental specializzate nel noleggio di attrezzature cinematografiche, sono state fornitrici sia per le telecamere che per le luci utilizzate sul set.

“Sils Maria” di Olivier Assayas, distribuito da Good Films, è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here