Home Articoli Amore bruciante in “Suite francese”

Amore bruciante in “Suite francese”

CONDIVIDI

130813SH_226.nef

Dal celebrato romanzo di Irène Némirovsky, “Suite francese”, è il racconto dell’amore bruciante di un uomo e una donna travolti dalla Storia. Ambientato in Francia nel 1940, il film narra della bellissima Lucile Angellier (interpretata da Michelle Williams, tre volte candidata all’Oscar® per “Brokeback Mountain”, “Blue Valentine”, “Marylin”, e vincitrice di un Golden Globe e un Independent Spirit Award per “Marilyn”) che nell’attesa di ricevere notizie del marito prigioniero di guerra, vive un’esistenza soffocante insieme alla suocera, donna dispotica e meschina i cui panni sono indossati da Kristin Scott Thomas (premio BAFTA per “Quattro matrimoni e un funerale” e una nomination all’Oscar® per “Il paziente inglese”). La vita di Lucile viene stravolta quando i parigini in fuga si rifugiano nella cittadina dove vive e la città viene invasa dai soldati tedeschi che occupano le loro case. Inizialmente Lucile ignora la presenza di Bruno (Matthias Schoenaerts, protagonista di “Un sapore di ruggine e ossa” e “Bullhead”, candidato all’Oscar® come Miglior Film Straniero), un raffinato ufficiale tedesco che è stato dislocato nella loro abitazione. Ma dopo un’iniziale indifferenza, Lucile “si risveglia” e inizia a esplorare sentimenti sepolti che la porteranno inevitabilmente verso Bruno…

Del cast fanno parte anche due tra i più apprezzati giovani attori britannici, Sam Riley (già in “Control”, “On The Road”, “Maleficent”) e Ruth Wilson (fresca di Golden Globe per la serie “The Affair”).

Prodotto da Xavier Marchand, Romain Bremond, Michael Kuhn e Andrea Cornwell, il film è stato scritto dal regista Saul Dibb (“La Duchessa”) e Matt Charman (autore della serie BBC “Our Zoo” e di un thriller sulla Guerra Fredda diretto da Steven Spielberg in uscita nel 2016). Il direttore della fotografia è Eduard Grau (“A Single Man” di Tom Ford, nomination ai Goya per “Buried”), la scenografia di Michael Carlin (nomination all’Oscar® per “La Duchessa”), e i costumi di Michael O’Connor (premio Oscar®, BAFTA e Costume Designers Guild Awards per “La Duchessa”). La colonna sonora originale, alla quale ha partecipato con un brano anche il pluripremiato Alexander Desplat, è del compositore emergente Rael Jones.

Il film esce a marzo in tutta Europa e sarà in sala in Italia – primo paese d’uscita – dal 12 marzo distribuito da Videa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here