Home Articoli “Cinquanta sfumature di grigio” vietato in Kenya, Indonesia, Malaysia ed Emirati

“Cinquanta sfumature di grigio” vietato in Kenya, Indonesia, Malaysia ed Emirati

447
0
CONDIVIDI

50-cinquanta-sfumature-di-grigio

Roma, 17 Febbraio 2015 – “Cinquanta sfumature di grigio” contiene “troppe scene di sesso”. Questo il motivo per cui il film campione d’incassi, tratto dall’omonimo romanzo erotico, non sarà proiettato nelle sale degli Emirati. Il Consiglio nazionale dei media, l’organo incaricato di approvare i film ad Abu Dhabi, ha spiegato che la decisione è stata presa dopo “serie riflessioni” durante l’esame del film.

Analogo provvedimento è stato preso anche in Kenya, Indonesia e Malaysia. “Abbiamo già visto il film. La società che avrebbe dovuto distribuire il film ha deciso che questo film non può essere rimontato perché contiene molte scene di sesso”, ha affermato il direttore del Consiglio Juma Obaid al-Leem, citato dal sito del quotidiano Gulf News.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here