Home Articoli Protocollo d’intesa tra IIF e Comune di Nepi per il film “Gli...

Protocollo d’intesa tra IIF e Comune di Nepi per il film “Gli ultimi saranno ultimi”

CONDIVIDI

Gli-ultimi-saranno-ultimi-prima-foto-dal-set-2015

Il Sindaco di Nepi Pietro Soldatelli, congiuntamente al Produttore cinematografico Fulvio Lucisano e alla presenza del regista Massimiliano Bruno e degli attori Alessandro Gassman e Paola Cortellesi, martedì 26 maggio 2015 ha presentato il protocollo d’intesa firmato dal Comune di Nepi e dalla I.I.F. di Fulvio Lucisano che ha permesso alla nostra città di essere scelta come ambientazione principale del film “Gli ultimi saranno ultimi” di Massimiliano Bruno, prodotto da Fulvio e Federica Lucisano per Italian International Film con Rai Cinema.

Le riprese cinematografiche sono iniziate lunedì 18 maggio e si protrarranno fino al 7 luglio 2015 coinvolgendo completamente la cittadina etrusca.

“L’intento dell’Amministrazione comunale – ha dichiarato il Sindaco Pietro Soldatelli – è quello di dare una visibilità internazionale alla città, che sicuramente aiuterà ad aumentare i flussi turistici. Inoltre, darà a tutto il territorio una forte connotazione di area omogenea, integra e unica, utilizzabile anche come set cinematografico di tutto rispetto. Ha altresì sottolineato come il protocollo d’intesa sia stato uno strumento utile per disciplinare le produzioni che intendono, come nel caso della IIF, ambientare la sceneggiatura del film quasi interamente nella città di Nepi.
L’Amministrazione Comunale é fiera di questa nuova impostazione che coinvolge maggiormente i cittadini, le attività, le produzioni cinematografiche e fa si che più persone possibile possano trarre benefici da questa iniziativa, diminuendo nel contempo gli eventuali piccoli disagi che potranno verificarsi durante i giorni delle riprese.
La produzione cinematografica, inoltre, ha comunicato i dati della positiva ricaduta economica e dell’indotto di cui beneficerà la nostra città grazie alle riprese. Complessivamente i giorni di permanenza nel nostro paese saranno 25 su un totale di 35 e verranno utilizzate molte risorse locali”.

Il regista Massimiliano Bruno – nel suo intervento – ha parlato di come è stato colpito dalla manifestazione del Palio dei Borgia a cui ha assistito in passato e di come sia rimasto colpito dalla sua imponente organizzazione, tanto da incentrare la sceneggiatura del film con tante scene nel periodo della rievocazione storica.

L’attore protagonista Alessandro Gassman ha voluto ricordare il legame che ha con la nostra città fin da bambino, seguendo i vari spostamenti lavorativi del padre Vittorio Gassman per le scene del film “L’Armata Brancaleone”, avendo avuto modo di apprezzare le bellezze architettoniche, la cortesia e disponibilità di tutta la cittadinanza.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here