Home Articoli “Gorchlach”, la fiction italiana storico/fantasy diventa realtà

“Gorchlach”, la fiction italiana storico/fantasy diventa realtà

267
0
CONDIVIDI

Gorchlach-Locandina-Poster-2016

Milano, 1° Febbraio 2016 – Il progetto, presentato a Cartoomics 2015, ora diventa realtà. Si tratta di “Gorchlach: the Legend of Cordelia”, la prima fiction italiana d’avventura storico/fantasy, pensata per la televisione e interamente ambientata tra Italia e Francia. Il soggetto del pilot della nuova serie tv porta la firma del suo ideatore, Fabio Cento, che ne è anche regista, e dello scrittore Charles Péllissier, anche produttore esecutivo. La sceneggiatura è stata scritta a sei mani da Roberto Tomeo, Andrea Borini e Vincenzo Costanza. La produzione è a cura di Aegyptiacus Entertainment con il sostegno di Liquid Gate Studio, Consulta Attività Culturali Città di Aosta e Film Commission Valle d’Aosta.

L’avventura, che ha come modelli di riferimento la saga di Indiana Jones e quella di National Treasure, si svolge tra presente e passato e ruota attorno a un oggetto dal nome arcano e dal destino incerto: il Gorchlach. Un antico manufatto esoterico di origine celtica, testimone dello scorrere delle ere tra le montagne e fulcro dell’articolata storia.

Ad animare l’innovativo e ambizioso progetto, un cast molto promettente: Alice Lussiana Parente (“Tutto parla di te” di Alina Marazzi, “Il Mistero di Dante” di Luis Nero e l’imminente “Richard the Lionheart”), protagonista nei panni di Rachel Blackwood, studentessa inglese di archeologia; Federico Mariotti (“Matrimoni e altri disastri” di Nina Di Majo e “Ritratti nella notte” di Giuseppe Ferlito), nel ruolo dell’archeologo Guglielmo Corsaris; l’attore e cantante spagnolo Sergio Muniz (popolare in Italia per la sua partecipazione a “L’isola dei famosi” 2004, nel cast di “Los Borgia”, “Caterina e le sue figlie 2”, “Terapia d’urgenza”, “Squadra antimafia – Palermo oggi 3”) nei panni dell’impavido cavaliere templare Rafael de la Cruz; Roberto Accornero, attore, comico e doppiatore (noto al grande pubblico per “Il Maresciallo Rocca” e “Camera Cafè”), in quelli del vescovo Monsignor Emerico, tra i possessori e custodi medievali dell’antica reliquia Gorchlach. Sarà inoltre la voce narrante di Luca Biagini, presente anche nel ruolo di Riccardo Corsaris, nonno del protagonista, ad accompagnare il viaggio attraverso più di duemila anni di storia, alla scoperta di segreti celati da secoli e che si credevano solo leggende.

La première del pilot si svolgerà sabato 12 marzo 2016 a Cartoomics – Movies, Comics and Games (Fiera Milano City), alla presenza dell’ideatore e regista Fabio Cento e di tutto il cast.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here