Home Articoli Rai Cinema e 01 Distribution, ecco il listino 2016/2017

Rai Cinema e 01 Distribution, ecco il listino 2016/2017

CONDIVIDI

Sono ben 24 i titoli del nuovo listino 01 Distribution: Pif, Luca Miniero, Alessandro Siani, Sydney Sibilia, Gabriele Muccino, Ferzan Özpetek, Giovanni Veronesi, Francesco Amato, Martin Scorsese, Tate Taylor, Gary Ross, J. A. Bayona, Damien Chazelle, Kim Rossi Stuart, Justin  Chadwick, Luc Besson, Cristina Comencini, Marco Ponti, Marco Bellocchio, Roberto Faenza, Gianni Amelio, Max Croci, Francesco Bruni, Francesco Ebbasta

01-Distribution-Rai-Cinema-LISTINO-2016-2017

Roma, 4 luglio 2016 – Rai Cinema ha presentato oggi alla Casa del Cinema di Roma il listino 01 Distribution 2016/2017. Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema, ha illustrato alla stampa le linee editoriali che caratterizzano la produzione e la distribuzione della società e ha tracciato l’andamento dei dati industriali degli ultimi anni. Erano presenti alcuni dei registi protagonisti della prossima stagione cinematografica, come PifGabriele Muccino, Cristina Comencini e Gianni Amelio.

_______________________________________________________________________

RAI CINEMA E 01 DISTRIBUTION IN CIFRE

Negli ultimi anni 01 Distribution si è posizionato mediamente tra il terzo e quarto posto tra i distributori italiani, con un picco della quota di mercato nel 2014 del 13,3% e dell’11% nel 2015.

Risultati raggiunti con un listino composto prevalentemente da film italiani (circa il 70% dei titoli nel 2015) di cui molti d’autore. Fatto 100 l’incasso annuale del solo cinema italiano, la quota di mercato di 01 del cinema italiano oscilla negli ultimi anni tra il 35 e il 40%.

La percentuale di titoli italiani nel listino 01 è cresciuta negli anni: nel 2002 più della metà del listino era composto da film stranieri, nel 2015 le opere italiane erano circa il 70%.

Non tutti i film coprodotti/finanziati da Rai Cinema vengono distribuiti da 01 Distribution. Dal 2013 ad oggi sono ben 145 i titoli che Rai Cinema ha contribuito a realizzare arrivati nelle sale grazie ad altre società di distribuzione come Bim, Lucky Red, Fandango, Good Films, Eagle Pictures, Teodora Film, Cinema, Bolero, Officine Ubu, Notorious Pictures, Microcinema, Koch Media, Parthenos, Videa e Cinecittà Luce. Questo significa aprire ulteriormente il mercato, la collaborazione con diversi distributori offre vitalità e opportunità a tutto il sistema industriale.

Negli ultimi anni c’è stato un incremento dei film coprodotti reso possibile dall’aumento del budget d’investimento destinato alla produzione e dalla riduzione di quello dedicato all’acquisizione dei film stranieri. Un confronto: nel 2004 si investiva nel cinema di produzione una cifra di circa 30 milioni di Euro, nel 2015 si è arrivati a investirne 65, e nel 2016 ben 70 milioni di Euro.

Nel quadriennio 2013-2016 Rai Cinema ha contribuito a realizzare 225 film per un investimento complessivo di oltre 245 milioni di Euro. Di questi, 100 film tra opere prime e seconde. Sempre nel quadriennio 2013-2016, ha finanziato 160 film della realtà. Rai Cinema ha collaborato con 200 società di produzione e 335 registi.

L’attuale meccanismo d’investimento e d’intervento che Rai adotta nel cinema non sarebbe possibile senza una gestione integrata di tutta la filiera, peraltro gestita negli interessi dei produttori indipendenti. 01 Distribution non è dunque solo parte integrante della strategia di intervento sul settore cinema, ma ne rappresenta il fattore critico di successo.

Quello di quest’anno non è soltanto un listino in grado di proporre un mix d’offerta equilibrato e variegato – termini ormai entrati nell’uso comune di altri operatori – ma è capace di comprendere le istanze di un settore giunto ad un punto di svolta, in termini di linguaggio, concretizzando il proprio impegno sui progetti più significativi ed originali.

Un listino, come tradizione, impegnativo e pertanto adatto ad ogni pubblico e ad ogni segmento di esercizio. Caratterizzato da un’offerta differenziata, dalla ricerca delle storie e dei nuovi talenti, e con il consueto spazio dedicato al prodotto internazionale, funzionale a renderlo più forte.

_______________________________________________________________________

ECCO IL LISTINO 2016/2017

01-Distribution-Rai-Cinema-LISTINO-2016-2017

In guerra per amore  di Pif – Pierfrancesco Diliberto

Non c’è più religione di Luca Miniero

Mister Felicità di Alessandro Siani

Smetto Quando Voglio – Reloaded di Sydney Sibilia

L’estate addosso di Gabriele Muccino

Rosso Instanbul di Ferzan Özpetek

Non è un paese per giovani di Giovanni Veronesi

Lasciati andare di Francesco Amato

Silence di Martin Scorsese

La ragazza del treno di Tate Taylor

Free State of Jones di Gary Ross

A Monster Calls di J. A. Bayona

La La Land di Damien Chazelle

Il centro del mondo di Kim Rossi Stuart

Tulip Fever di Justin Chadwick

Valerian e la città dei mille pianeti di Luc Besson

Qualcosa di nuovo di Cristina Comencini

La cena di Natale di Marco Ponti

Fai bei sogni di Marco Bellocchio

La verità sta in cielo di Roberto Faenza

La Tenerezza di Gianni Amelio

Al posto tuo di Max Croci

Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni

The Jackal – Addio fottuti musi verdi di Francesco Ebbasta

 _______________________________________________________________________

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here