Home Articoli Addio a Luca Svizzeretto, speaker radiofonico, critico cinematografico e giornalista sportivo

Addio a Luca Svizzeretto, speaker radiofonico, critico cinematografico e giornalista sportivo

CONDIVIDI

Luca-Svizzeretto-3983

Roma, 29 Settembre 2016 – E’ morto Luca Svizzeretto, speaker radiofonico, critico cinematografico e giornalista sportivo. Avrebbe compiuto 38 anni il 6 Novembre.

La notizia è stata diffusa questa mattina da Boris Sollazzo, collega di Luca e grande amico:

Ci provo, Luca. Perché qualcuno deve farlo. Perché quest’Italia di raccomandati non te l’ha riconosciuto in vita. Ci provo, anche se le lacrime mi rigano il viso, anche se ho perso un fratello, anche se sto qui, in una stanza d’albergo a cercare biglietti d’aereo ma non riuscirò ad essere al tuo ultimo saluto, alla Chiesa Gesù Divin Maestro, venerdì 30 settembre, alle 10.30 a Roma. Ci provo, Luca, perché eri, sei un grande giornalista. E allora è un articolo che deve ricordarlo. Perché l’ultimo pezzo, dei tanti che hai scritto, provo a farlo io per te.

Luca Svizzeretto è morto ieri, a soli 38 anni (li avrebbe compiuti fra poco più di un mese): era un grande uomo e un grande giornalista. Un lavoratore straordinario, capace di lavorare giorno e notte senza fermarsi. Per inseguire un sogno bastardo, quello di raccontare la realtà o l’arte, a volte entrambe, in un paese che non sa leggere. Non sa leggere le parole e neanche i talenti. Ecco perché Luca te ne vai avendo fatto tanta gavetta, avendo subito troppe ingiustizie, avendo ingoiato sconfitte che non meritavi: perché anche se da lati politici opposti, entrambi sapevamo che in Italia si perde senza riuscire neanche a giocarsela… Continua a leggere

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here