Home Articoli Infinity inizia il 2017 con l’anteprima di “The Big Bang Theory 10”,...

Infinity inizia il 2017 con l’anteprima di “The Big Bang Theory 10”, la prima stagione di “Hot & Bothered” e “Shades of Blue”

CONDIVIDI

shades-of-blue-jennifer-lopez-2016

L’anno nuovo di Infinity – il servizio di video streaming on demand che offre al pubblico una scelta ampia tra serie tv, capolavori cinematografici e i titoli più recenti attraverso Infinity Première – ha inizio con la seconda stagione di “Covert Affair” (da domenica 1° gennaio) con Piper Perabo nei panni di Annie Walker, inesperta recluta alla sua prima esperienza lavorativa con la CIA promossa ad agente operativo per i suoi trascorsi personali con un pericolosissimo criminale. Grazie alle sue conoscenze e informazioni, la giovane dovrà aiutare la polizia a rintracciare e catturare il latitante.

Dal 4 gennaio sarà disponibile “Hot & Bothered”, la comedy prodotta da Universal Television, creata e interpretata da Eva Longoria, che racconta la storia della superstar della tv Ana Sofia, interpretata proprio dalla celebre attrice di origine messicana, che deve lottare davanti e dietro le telecamere con la sua famiglia, i suoi colleghi e la troupe che vogliono rubarle i tanto amati e bramati riflettori. Al fianco della Longoria, in questo esilarante serial che si diverte a prendere in giro l’instabilità delle star in declino, anche Jencarlos Canela, Diana Maria Riva e Amaury Nolasco.

Leonard (Johnny Galecki), Sheldon (Jim Parsons), Howard (Simon Helberg) e Raj (Kunal Nayyar) tornano per la decima stagione di “The Big Bang Theory”, la pluripremiata serie statunitense in anteprima esclusiva su Infinity dal 10 gennaio. Al loro fianco in questa sitcom da record per audience e riconoscimenti, la stravagante Penny (Kaley Cuoco), l’impassibile neurobiologo Amy (Mayim Bialik) e l’adorabile moglie microbiologo di Howard, Bernadette (Melissa Rauch). Ideata da Chuck Lorre e Bill Prady, “The Big Bang Theory” conta sulla presenza di guest d’eccezione: come Christine Baranski (“Happy Family”, “The Good Wife”, “Piume di struzzo”, “Chicago”), Laurie Metcalf (“Roseanne”), l’attore di “Breaking Bed” Dean Norris, l’attrice, cantante e doppiatrice Katey Sagal (“Sons of Anarchy”), il comico Jack McBrayer (“30 Rock”), il premio Oscar Keith Carradine, e Judd Hirsch noto per le sue interpretazioni in “Numb3rs” e “Taxi”.

Tredici episodi per la prima stagione di “Shades of Blue” (da mercoledì 18 gennaio) con l’attrice e cantante Jennifer Lopez che per questa avventura televisiva interpreta una detective corrotta costretta per alcune inevitabili circostanze a collaborare con l’FBI e a denunciare i suoi colleghi. Diretto dal regista premio Oscar Barry Levinson (“Rain man – L’uomo della pioggia”) e prodotto dalla stessa J.Lo e da Ryan Seacrest (“American Idol”), il procedural drama ha ottenuto un buon risultato in termini di ascolti – circa 8 milioni e mezzo di spettatori – tanto da convincere la NBC a rinnovare la serie per una seconda stagione.

Il 25 gennaio Infinity si prepara a dare il via alla maratona “Gossip Girl”, teen drama tra i più amati e seguiti di sempre. La piattaforma di streaming on demand ospiterà tutte e sei le stagioni del serial che basa il suo successo sulle avventure e i racconti della blogger più seguita e misteriosa dell’Upper East Side e ai tanti intrecci sentimentali dei giovani protagonisti: tra i tanti Blake Lively che proprio al personaggio di Serena deve parte della sua celebrità; Leighton Marissa Meester (“Date Night”, “The Judge”); Taylor Momsen (“Il Grinch”, “Hansel & Gretel”).

Varia anche la programmazione di film disponibili su Infinity dal 1° gennaio, tra i più attesi: la rivisitazione in chiave modera de “La Bella e la Bestia”, “Beastly” è un film del 2011 scritto e diretto da Daniel Barnz, tratto dall’omonimo romanzo di Alex Flinn; l’apprezzato “Le idi di Marzo” diretto e interpretato da George Clooney e Ryan Gosling, nel film giovane e talentuosissimo guru della comunicazione che lavora come vice addetto stampa per il governatore Mike Morris, in lotta per le primarie del Partito Democratico che lo potrebbero lanciare alla Presidenza degli Stati Uniti; il rivoluzionario e visionario “The Tree of Life”, diretto da Terrence Malick con Brad Pitt e Sean Penn, rispettivamente padre e figlio in questo viaggio dall’innocenza dell’infanzia alle disillusioni dell’età adulta; ancora “Sin City – Una donna per cui uccidere” in cui i registi Robert Rodriguez e Frank Miller rielaborano in chiave cinematografica due graphic novel milleriane, “Una donna per cui uccidere” e “Un sabato notte come tanti”.

Per i più piccoli, tra gli altri: gli episodi 7,8 e 9 di “Naruto”, la saga tratta dall’omonimo manga sul giovane ninja che sogna di diventare hokage, e l’esilarante film d’animazione diretto da Pierre Coffin e Kyle Balda, “Minions”, in cui tre dei tanti organismi gialli unicellulari vanno alla ricerca di un malvagio da servire per evitare la depressione.

Per maggiori informazioni: www.infinitytv.it

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here