Home Articoli Bollywood è tornata in Trentino, ciak per “Mister” del regista indiano Srinu...

Bollywood è tornata in Trentino, ciak per “Mister” del regista indiano Srinu Vaitla

CONDIVIDI

Nei giorni scorsi ha scelto il Trentino, e in particolare la Val di Fassa, un’altra produzione di Bollywood: le riprese di “Mister” sono durate tre giorni, il supporto in zona è stato curato ancora una volta da Odu Movies, in collaborazione con Trentino Film Commission

Srinu-Vaitla-3873

A marzo erano stati gli scenari del Garda Trentino, Castel Thun e Beseno, nonché il Monte Bondone, a fare da sfondo per alcune riprese del film musicale “Katamarayudu”, grazie alla collaborazione fra Odu Movies e Trentino Film Commission.

Nei giorni scorsi invece a scegliere il Trentino, e in particolare la Val di Fassa, è stata un’altra produzione di Bollywood: le riprese di “Mister”, sono durate tre giorni, il supporto in zona è stato curato ancora una volta da Odu Movies, in collaborazione con la Film Commission. I tipici balletti indiani sono stati ambientati fra il Catinaccio e i passi Pordoi e Fedaia.

Il film è diretto da Srinu Vaitla, quotato regista del Sud dell’India, famoso, tra gli altri progetti, per il film “Baadshah”, girato nel 2012 in parte in Italia tra Milano e Torino. Tra gli attori Varun Tej e Lavanya Tripathi.

Anche in questo caso la canzone verrà inserita nel film e poi caricata singolarmente su YouTube per fare da traino al film stesso, che uscirà in India a metà aprile.

La troupe italiana era composta in totale da sette persone, di cui uno del Trentino, mentre il corpo di ballo era composto da otto ragazzi e altrettante ragazze, tre erano trentini.

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here