Home Articoli “Cristallo” vince il Premio Studio Universal ai Corti d’Argento

“Cristallo” vince il Premio Studio Universal ai Corti d’Argento

1569
0
CONDIVIDI

Studio Universal (Mediaset Premium sul DTT), il Canale tematico di cinema della Major cinematografica americana NBCUniversal, dedica costantemente la sua attenzione a favore del cinema con un occhio di riguardo al mondo del cortometraggio, sia italiano che internazionale. Nel rinnovare la collaborazione con i Corti d’Argento del SNGCI, quest’anno ha deciso di premiare il corto “Cristallo” (2018) di Manuela Tempesta con Daphne Scoccia e Giglia Marra.

Questa la motivazione: “Per la capacità di affrontare un tema di drammatica attualità, articolando un racconto pieno di suspense e tensione senza perdere di vista le psicologie dei personaggi, superbamente interpretati dalle due attrici protagoniste”.

Il cortometraggio andrà in onda sul Canale il prossimo 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

“Cristallo” racconta la storia di due donne: Elena (interpretata da Daphne Scoccia) e Sofia (interpretata da Giglia Marra). Un racconto che parla di loro come fossero due specchi, due sentieri tortuosi che s’intrecciano. Nel film le piccole coincidenze si sovrappongono attraverso un viaggio visionario, che cerca di scavare nei meandri della mente di chi compie, o è vittima, di una violenza in una relazione.

L’impegno di Studio Universal nel mondo del corto nasce nel 1998, in occasione della 55. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, a soli tre mesi dal lancio in Italia del Canale, con il progetto “A noi piace corto”, una serie di iniziative volte alla promozione e al sostegno della produzione di opere realizzate dalle giovani leve del cinema italiano. Il Canale ha anche creato “A noi piace corto Magazine”, un appuntamento settimanale di informazione televisiva sui corti, con una selezione dei migliori cortometraggi italiani e stranieri (appuntamento sul Canale tutti i lunedì alle 20.40).

Negli anni di presenza sul mercato della tv, sono stati acquistati oltre 1.000 cortometraggi tra italiani e stranieri, prodotto o co-prodotto circa 85 corti. Tra gli altri “La penna di Hemingway” con Sergio Rubini e Christiane Filangieri (presentato alla 68. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia), “La stretta di mano” di Davide Marengo, “Bellissima” di Alessandro Capitani, “Tiger Boy” di Gabriele Mainetti, “Era Bellissima” di Max Croci con Ambra Angiolini, “Lettere a mia figlia” di Giuseppe Alessio Nuzzo con Leo Gullotta, trasmettendoli in orari ad alta visibilità.

In particolare con Maria Grazia Cucinotta la collaborazione si è strutturata nel tempo con vari progetti: “Strani accordi”, interpretato da Maria Grazia Cucinotta e diretto da Stefano Veneruso, “Il Maestro” e “Il Compleanno di Alice” diretti da Maria Grazia Cucinotta.

Da segnalare anche l’acquisizione del corto “The Millionairs” di Claudio Santamaria, premiato con il Nastro d’Argento speciale per il migliore esordio alla regia che andrà in onda il prossimo 7 maggio alle 20.45 e in replica il 18 maggio sempre alle 20.45.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here