Home Articoli “The Hunt”, cancellata l’uscita dopo le sparatorie negli USA

“The Hunt”, cancellata l’uscita dopo le sparatorie negli USA

322
0
CONDIVIDI
Lo annuncia la Universal con una nota ufficiale. Nel cast Betty Gilpin e Hilary Swank.

Uscita in sala cancellata per “The Hunt”, dopo le ultime sparatorie a El Paso (Texas), Dayton (Ohio) e Gilroy (California) e le polemiche sollevate da Donald Trump. La decisione è stata presa dall’azienda guidata da Donna Langley insieme al team dietro la produzione della pellicola.

A renderlo noto è stata la Universal con una nota ufficiale: “La Universal Pictures ha già messo in pausa la campagna promozionale di ‘The Hunt’, dopo ragionate considerazioni, lo studio ha deciso di cancellare i nostri piani per rilasciare il film. Siamo dalla parte dei nostri registi e continueremo a distribuire film in collaborazione con creatori audaci e visionari come quelli associati a questo thriller sociale satirico, ma capiamo che ora non è il momento appropriato per rilasciare questo film”.

“The Hunt” segue dodici stranieri che si risvegliano in una radura e scoprono di essere cacciati da alcune élite liberali. Betty Gilpin (“Glow”) e la due volte premio Oscar Hilary Swank interpretano due donne dalle parti opposte dello spettro politico, conservativa e liberale, che sono l’una il bersaglio dell’altra. Un film diretto da Craig Zobel e scritto da Nick CuseDamon Lindelof (“Lost”, “The Leftovers”).

L’uscita di “The Hunt” negli Stati Uniti era stata programmata per il 27 settembre 2019.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here