Home Articoli Andrea De Sica girerà un film horror tratto dal romanzo “Non Mi...

Andrea De Sica girerà un film horror tratto dal romanzo “Non Mi Uccidere”

CONDIVIDI
Il regista di “Baby” inizierà le riprese la prossima primavera. Casting attualmente in corso.

Andrea De Sica, il regista della serie “Baby” per Netflix, è pronto a girare un film horror basato su un romanzo gotico di successo, “Non Mi Uccidere” (Don’t Kill Me).

Il libro – il primo di una trilogia dark firmata da Chiara Palazzolo – racconta di una diciannovenne di nome Mirta, che, con il suo amante più grande, Robin, muore per overdose di droga. Nel primo capitolo Mirta si sveglia da un sonno profondo per ritrovarsi sotto un cielo stellato, in un cimitero ai piedi del monte Subasio, in Umbria. Capisce, così, di essere tornata dal regno dei morti e, dopo un momento di panico, si ricorda dell’amato, che ancora giace sotto terra.

Si fa giorno ma Robin ancora non ha preso a calci quella bara e quel monte di terra, come aveva fatto lei; Mirta scopre di avere delle nuove capacità: ora può volare, perché il suo corpo è leggero come l’aria, eppure forte come non era mai stato. Scopre anche una spiacevole ed inquietante realtà: per poter sopravvivere, sarà costretta a divorare esseri umani vivi, nutrirsi della loro vita per poter mantenere la propria.

Andrea De Sica ha descritto “Non Mi Uccidere” come “non un film horror a tutti gli effetti ma piuttosto una strana storia di maturità” e ha detto di vederlo “come la storia romantica e spaventosa di una giovane donna che muore e poi resuscita per amore”.

Il regista ha lavorato alla sceneggiatura del film con lo stesso collettivo di giovani sceneggiatori italiani, The Grams, che ha creato “Baby”. Lo scrittore e produttore italiano Gianni Romoli, che ha acquisito i diritti sul libro, è anche un membro del team di scrittura.

Prodotto da Vivo Film, le riprese dovrebbero iniziare la prossima primavera per poi uscire nelle sale italiane a Halloween 2020. I casting sono attualmente in corso.

Andrea De Sica, 37 anni, ha fatto il suo debutto alla regia con “I Figli della Notte” (2016), una storia per adulti, ambientata in un collegio.

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here