Home Articoli Matilda De Angelis racconta il sogno dello Zecchino d’Oro

Matilda De Angelis racconta il sogno dello Zecchino d’Oro

643
0
CONDIVIDI
L’attrice interpreta Mariele Ventre nel tv movie su Rai 1 domenica 3 novembre

“Mariele era una donna estremamente determinata, resiliente. Sapeva quando farsi avanti e quando fare un passo indietro. Ha dedicato la sua vita al grande amore per la musica e i bambini… Guardavo lo Zecchino d’Oro da bambina, avevo le cassette e i cd, anche mia madre le collezionava. Ho provato ad entrare all’Antoniano per superare una mia diversità: la voce da ‘orco’ nel corpo di una bambina! Avevo un timbro eccessivamente basso. Poi sono scappata, ero piccina e avevo timore di esibirmi. Detto questo, ritengo ancora oggi che lo Zecchino d’Oro sia un luogo dove si va per risolvere i problemi”.

Così Matilda De Angelis – l’attrice bolognese tra le più richieste degli ultimi anni e che vedremo prossimamente nell’attesissima serie tv per HBO “The Undoing” con Hugh GrantNicole Kidman – sul personaggio di Mariele Ventre, mitica e indimenticata direttrice del Coro, scomparsa nel dicembre del 1995, che interpreta nel film tv “I ragazzi dello Zecchino d’Oro”, in onda domenica 3 novembre su Rai 1 in prima serata.

Nel cast anche Maya Sansa, Antonio Gerardi, Valentina CerviRuben Santiago Vecchi, Simone Gandolfo e Stefano Pesce. Alla regia Ambrogio Lo Giudice. Una coproduzione Rai Fiction – Compagnia Leone Cinematografica.

Bologna, anni ’60. Mimmo, 9 anni, è un bambino molto vivace e poco incline allo studio, che però eccelle nel canto. Dopo essere stato sospeso a scuola, sua madre lo convince a partecipare a un provino per un concorso canoro destinato a entrare nella storia della televisione italiana: lo Zecchino d’Oro.

View this post on Instagram

"Mariele era una donna estremamente determinata, resiliente. Sapeva quando farsi avanti e quando fare un passo indietro. Ha dedicato la sua vita al grande amore per la musica e i bambini… Guardavo lo Zecchino d'Oro da bambina, avevo le cassette e i cd, anche mia madre le collezionava. Ho provato ad entrare all'Antoniano per superare una mia diversità: la voce da 'orco' nel corpo di una bambina! Avevo un timbro eccessivamente basso. Poi sono scappata, ero piccina e avevo timore di esibirmi. Detto questo, ritengo ancora oggi che lo Zecchino d'Oro sia un luogo dove si va per risolvere i problemi". Così Matilda De Angelis – l'attrice bolognese tra le più richieste degli ultimi anni e che vedremo prossimamente nell'attesissima serie tv per HBO "The Undoing" con Nicole Kidman e Hugh Grant – sul personaggio di Mariele Ventre, mitica e indimenticata direttrice del Coro, scomparsa nel dicembre del 1995, che interpreta nel film tv "I ragazzi dello Zecchino d'Oro", in onda domenica 3 novembre su Rai 1 in prima serata. . . . . #MatildaDeAngelis #MarieleVentre #ZecchinodOro #IRagazziDelloZecchinodOro

A post shared by RB Casting (@rbcasting) on

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here