Home Articoli Marco Bellocchio, le prime anticipazioni sulla serie “Esterno, Notte”

Marco Bellocchio, le prime anticipazioni sulla serie “Esterno, Notte”

684
0
CONDIVIDI
Il regista: “Sarà la mia prima serie, a dimostrazione che anche a ottant’anni compiuti c’è ancora il tempo per una prima volta”. Inizio riprese nel 2020.

Caserta­, 26 novembre 2019 – All’interno di un evento speciale alla Reggia di Caserta organizzato dall’Università Vanvitelli e Cineventi in collaborazione con il magazine Hot Corn, Marco Bellocchio ha anticipato i primi dettagli sulla sua serie televisiva, “Esterno, Notte”, che comincerà a girare nel 2020: “Sarà la mia prima serie, a dimostrazione che anche a ottant’anni compiuti c’è ancora il tempo per una prima volta”, ha confidato il regista al direttore di Hot Corn, Andrea Morandi.

“L’idea? Mi è venuta guardando una vecchia fotografia di Aldo Moro in spiaggia, a Maccarese, in una colonia assieme a decine di bambini. ‘Esterno, Notte’ sarà composta da sei puntate in cui cercherò di raccontare il caso Moro dal punto di vista di alcuni osservatori speciali, che per certi versi rimasero al margine del dramma: da Papa Paolo VI, che si impegnò in prima persona per liberarlo, fino ai suoi familiari”.

Durante l’incontro, Bellocchio ha anche raccontato il lungo viaggio del suo ultimo film “Il Traditore”, da Cannes alla possibile nomination all’Oscar: “Non voglio dire molto per scaramanzia, ma sono contento di aver fatto tutto il possibile. Siamo stati a Toronto, a New York, a San Francisco, a Los Angeles, abbiamo presentato e spiegato il film con Pierfrancesco (Favino, ndr), lo abbiamo accompagnato davvero ovunque. Adesso posso dire di non avere rimpianti. Accada quel che accada, è il momento di pensare ai prossimi progetti…”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here