Home Articoli “Figli”, la “recinzione” di Johnny Palomba

“Figli”, la “recinzione” di Johnny Palomba

882
0
CONDIVIDI
Letta e interpretata da Valerio Mastandrea: “Fii è unfirm che soprattutto leggente che cià i fii se vorebbe annà avvedé…” 


Credit: Andrea Pirrello / Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea

Johnny Palomba ha diffuso sui social il video della “recinzione” del film “Figli” di Mattia Torre, diretto da Giuseppe Bonito, letta e interpretata da Valerio Mastandrea.

Di seguito il testo e il video:

Fii, chenfatti fii è unfirm che soprattutto leggente che cià i fii se vorebbe annà avvedé eallora infatti dice annamose a vede’ fii che è un firm che parla popo che de noi che ciavemo i fii picccoletti i fii appenanati cuei esseri bellissimi e anche morto mostruosi che so i pupi che fonnamentarmente sarvo casi de eccezzioni strane rompono i coioni i fii che nun ce fanno dormi’ che ce fanno sta chiusi tummulati incasa che ce fanno venì la voiia de scappà eannà decorza in un paese lontanissimo sconosciuto che nuncè mai venuto immente anche chennesò vicovaromandela basta che se dorme i fii che ce fanno sbrocca’ che cefanno sbracà i piedi denotte pe un pezzetto delego demmerda lasciato pettera i fii che cianno ertaimer della febbre ersabbatomattina i fii che ce fanno invecchià debbotto de diceci anni sì inzomma annamose avedè stofirm. Sì ma cuanno ciannamo? Nun sepo’ perché ciavemo i fii e nun sapemo a chi dalli nun sapemo ndove parcheggialli che lurtima vorta che semo annati arcinnema cor pupo noi se semo addormentati mentre cuello urlava e vommitava cor pannolino gonfio come un cocommero. Chenzomma fii è unfirm che soprattutto laggente che deve annallo a vedè nun lo po vedè perché cià ertitolo dentro casa che ie rompe i coioni umpo’ come nun potè annàa vedè Titanic perché stai affonnanno un po’ come se devi annà a vedè Psaico ma devi sta accasa co cuella rompicoiiioni de tu madre. Micuggino pure cia’ du fii. Pé fortuna però là scoperto cuanno che ereno maggiorenni.

View this post on Instagram

#recinzione #recensione #figli

A post shared by johnny palomba (@johnnypalomba) on

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here