Home Articoli “Lacci” su Chili

“Lacci” su Chili

CONDIVIDI
Dal 13 gennaio sulla piattaforma il film di Daniele Luchetti con Luigi Lo Cascio, Alba Rohrwacher, Laura Morante, Silvio Orlando, Linda Caridi e Adriano Giannini. Film di apertura di Venezia 77.

Credit: Gianni Fiorito / Luigi Lo Cascio e Linda Caridi in “Lacci”

Dopo aver aperto la 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, “Lacci” di Daniele Luchetti arriva in digital su Chili (www.chili.com) dal 13 gennaio, impreziosendo un catalogo digital che, da sempre, ha un occhio di riguardo per il cinema italiano.

Nel film, tratto dall’omonimo romanzo di Domenico Starnone, ci troviamo nella Napoli dei primi Anni Ottanta, mentre il matrimonio di Aldo e Vanda entra in crisi quando lui si innamora della giovane Lidia. Li ritroviamo poi trent’anni dopo, ancora sposati ma ricoperti di dolore e rancore. Nel cast Luigi Lo Cascio, Alba Rohrwacher, Laura Morante, Silvio Orlando, Linda Caridi (Premio Collaterale RB Casting a Venezia 77, qui la notizia) e Adriano Giannini.

Su Chili, oltre a “Lacci”, sono già disponibili in streaming tutti i grandi film presentati a Venezia 77 come “Padrenostro”, film semi-biografico di Claudio Noce e interpretato da Pierfrancesco Favino (Coppa Volpi per il ruolo), Barbara Ronchi e dal giovane Francesco Gheghi. Disponibili in digital anche “Non Odiare” di Mauro Mancini della sezione Settimana Internazionale della Critica, con Alessandro Gassmann, Sara Serraiocco e Luka Zunic, e “Guida Romantica a Posti Perduti” di Giorgia Farina con Clive Owen e Jasmine Trinca, presentato nella sezione Giornate degli Autori. E poi troviamo “Miss Marx” di Susanna Nicchiarelli, con Romola Garai nei panni di Eleanor Marx, “Le Sorelle Macaluso” di Emma Dante, che adatta per il grande schermo la sua emozionante pièce teatrale, e “Notturno” di Gianfranco Rosi, documentario candidato dall’Italia per la cinquina dei Migliori Film Stranieri agli Oscar 2021.

Credit: Gianni Fiorito / Luigi Lo Cascio e Alba Rohrwacher in “Lacci”

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here