Home Articoli “Sbagliata”, primo progetto podcasting di Sirene Records

“Sbagliata”, primo progetto podcasting di Sirene Records

CONDIVIDI

Roma, 15 febbraio 2021 – Capri Entertainment allarga i propri orizzonti e apre Sirene Records, una nuova realtà dedicata al podcasting e all’audio intrattenimento.

“I podcast sono la rivoluzione digitale – afferma Virginia Valsecchi – I fruitori maggiori sono i ragazzi tra i 18 e i 35 anni e noi, come realtà giovane, vogliamo sviluppare e produrre contenuti originali di vario genere. Il nostro obiettivo è quello di dare voce alle storie e sottolineare il potere delle parole attraverso una squadra di professionisti in grado di tradurre in ‘ascolto’ le immagini di una storia che ha una narrazione precisa”.

L’intento di Sirene Records è quello di creare dei podcast fictional italiani, un’operazione mai fatta in Italia che vede in “Sbagliata” il primo progetto della casa di produzione.

“Sbagliata” racconta la vita di Emma, una trentenne estremamente confusa, interpretata da Pilar Fogliati. L’idea nasce da Virginia Valsecchi e da Daniela Delle Foglie, ed è prodotto da Virginia Valsecchi e Dario Martelli per Sirene Records. Il podcast si sviluppa in 6 episodi da 25 minuti l’uno ed è disponibile dal 12 febbraio su Spotify, Apple Podcast, Spreaker.

Attualmente “Sbagliata” è nella Top Ten delle maggiori piattaforme di podcasting. “L’ambizione era intercettare questo trend producendo contenuti di qualità – dichiara Virginia Valsecchi – Abbiamo studiato molto e siamo stati pignoli nel voler creare una recitazione informale e meno impostata possibile, basata su contenuti che attingono alla verità di una ragazza di 30 anni. Tutto si basa su fatti reali”.

Nel cast anche Ricky Tognazzi e Simona Izzo nel ruolo della madre e del padre di Emma oltre a dei camei eccezionali di artisti come Carl Brave, Aiello, Motta, Margherita VicarioMichela Giraud, Filo Vals, Maldestro, Daniela Collu.

La colonna sonora del podcast è curata dalla giovane cantautrice Adelasia che ha riarrangiato un suo pezzo (“Camera Mia”) per “Sbagliata”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here