Home Articoli “Il quinto giorno”, inizio riprese in Italia

“Il quinto giorno”, inizio riprese in Italia

CONDIVIDI

Photo courtesy DO Agency / Rosabell Laurenti Sellers

Sono iniziate in Italia le riprese di “Il quinto giorno”, serie thriller a sfondo ecologico in 8 episodi da 50 minuti, prodotta dalle case di produzione tedesche Intaglio Films e ndF International Production con l’Alleanza Europea – che vede la Rai collaborare con ZDF (Germania) e France Télévisions (Francia) – e insieme a ORF, SRF, Scandinavia’s Nordic Entertainment Group e Hulu Japan. La distribuzione è affidata a ZDF e Beta Film.

“Il quinto giorno” è una delle più importanti produzioni europee mai realizzate. Le riprese, della durata di 16 settimane, termineranno a fine settembre 2021 e si svolgeranno per il 90% in Italia, fra Veneto, Puglia e Lazio.

La serie, basata sul best-seller “The Swarm” dell’autore tedesco Frank Schätzing – tradotto in 27 lingue, con 4,5 milioni di copie vendute solo in Germania e pubblicato in Italia dalla casa editrice Nord con il titolo “Il quinto giorno” – è diretta dai registi Luke Watson, Barbara Eder e Philipp Stölzl.

“Il quinto giorno” riunisce un cast internazionale composto da Cécile de France (The New Pope, The Young Pope), Alexander Karim (The Lawyer), Leonie Benesch (Babylon Berlin, The Crown), Barbara Sukowa (Hannah Arendt, Gloria Bell, Deux), Takuya Kimura (2046, I Come With the Rain), Krista Kosonen (Blade Runner 2049), Rosabell Laurenti Sellers (Game of Thrones), Takehiro Hira (Giri/Haji), Lydia Wilson (Flack, Black Mirror), Joshua Odjick (Unsettled), Eidin Jalali (Para-We Are King), Jack Greenlees (Star Wars – The Last Jedi), Dutch Johnson (Veep, Navy CIS:LA), Sharon Duncan-Brewster (Star Wars – Rogue One). Casting curato da Lilia Hartmann Trapani.

Sceneggiata da Steven Lally (Strike Back) e Marissa Lestrade (Deep State) insieme con Chris Lunt e Michael A. Walker (Young Wallander, Devils), “Il quinto giorno” racconta la lotta contro un pericoloso fenomeno sconosciuto che arriva dalle profondità del mare, nato come conseguenza del comportamento indiscriminato del genere umano nei confronti degli oceani e che ha minacciato il suo habitat naturale, lasciando l’unica speranza di sopravvivenza nelle mani di un gruppo di scienziati.

La produzione esecutiva di “Il quinto giorno” è curata dalla italiana Viola Film, società nata dall’incontro tra il produttore Alessandro Passadore e Eric Welbers, CEO di ndF International Production, che dal 2016 si occupa di produzioni cinematografiche e audiovisive italiane e internazionali.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here