Home Articoli Movieitaly in USA e Canada

Movieitaly in USA e Canada

CONDIVIDI
Movieitaly

Mercoledì 13 luglio, all’Istituto di Cultura Italiano di Toronto (IIC Toronto), è stato annunciato il lancio di Movieitaly, la prima piattaforma di streaming on demand pensata per offrire al pubblico di Stati Uniti e Canada il meglio del cinema italiano classico e contemporaneo.

Veronica Manson, direttrice dell’IIC Toronto, ha introdotto la conferenza stampa sottolineando l’importanza del progetto Movieitaly per la promozione della cultura italiana in Nordamerica, attraverso il cinema. “C’è un grandissimo interesse per la cultura italiana attraverso il cinema – dichiara Manson – Movieitaly si presenta come un treasure box per riavvicinarsi al cinema e riscoprire non soltanto i grandi classici che già conosciamo, ma anche il cinema contemporaneo. Quel cinema che poi viene presentato nei festival qui a Toronto”.

Gianluca Curti, CEO di Movieitaly e Minerva Pictures e presidente nazionale di CNA Cinema e Audiovisivo, ha evidenziato il grande lavoro di squadra che ha consentito di inaugurare, per primi in Europa e da indipendenti, l’unica piattaforma di streaming di solo cinema italiano per il Nordamerica. “Siamo convinti sia necessario far conoscere ancora di più l’Italia nel mondo attraverso la sua cinematografia – dichiara Curti – Attraverso i film e le immagini in movimento si esportano cultura, tradizioni, l’Italian lifestyle e si crea un ponte di occasioni con tante altre comunità”.

“Al di là dell’ampia film-library di Minerva Pictures – continua Curti – la vasta offerta di titoli in piattaforma è garantita dal prezioso apporto di tanti amici e partner che, con curiosità ed entusiasmo, sono saliti a bordo sin dal giorno uno. Ma è solo l’inizio: Movieitaly è un progetto inclusivo, aperto a chiunque desideri far squadra per raccontare e promuovere il meglio della nostra cultura in un mercato estremamente complesso e competitivo, in cui tuttavia c’è ancora spazio per un’offerta verticale e di qualità come la nostra”.

Insieme a Gianluca Curti, ha salutato il lancio della piattaforma anche Santo Versace, Presidente di Minerva Pictures, intervenuto virtualmente.

Alla conferenza ha preso parte anche Benedetta Marassi, Trade Analyst dell’Italian Trade Commission di Toronto, che ha portato il saluto del direttore di ICE Canada, Marco Saladini, rinnovando il supporto di ICE verso un’iniziativa estremamente interessante anche sotto il profilo industriale.

Dal neorealismo agli spaghetti western, dalla commedia all’italiana ai documentari d’autore, l’offerta di Movieitaly è ampia e diversificata. Con 250 titoli al lancio, in lingua italiana con sottotitoli in inglese, seguiti da refresh di 15 titoli al mese, Movieitaly promuove la lingua, il paesaggio e il meglio della cultura italiana. L’offerta prevede tre tipologie di abbonamento: mensile ($7.99), trimestrale ($19.99) e annuale ($67.99). Movieitaly offre inoltre sconti dedicati education e corporate per istituzioni culturali, università, associazioni, club e aziende.

“Attraverso il cinema si conoscono e si raccontano un popolo e i suoi gusti, la sua eredità, la sua lingua, le tradizioni. Ed ancora, si promuovono i paesaggi e le località più iconiche stimolando la domanda di turismo; basti pensare al fatto che, dopo quasi settant’anni, ancora oggi centinaia di persone, ogni giorno, scelgono di mettersi in fila per scoprire i misteri della Bocca della Verità, a Roma, imitando il celebre gesto di Audrey Hepburn nel film ‘Vacanze Romane’ – conclude Gianluca Curti – Crediamo quindi davvero che Movieitaly possa esportare l’italianità nel mondo, attraverso il cinema. Fino ad oggi non l’aveva fatto nessuno e siamo fieri di inaugurare, con passione e umiltà, questa nuova avventura”.

Nel corso della conferenza, è stata annunciata anche la futura partnership tra Movieitaly e l’Italian Contemporary Film Festival (ICFF), uno dei festival cinematografici italiani più importanti del Nord America, sponsorizzato da Lavazza, alla presenza del suo direttore e fondatore Cristiano De Florentiis.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here