Home Eventi Bellaria Film Festival 2011: al via con la diretta del Ruggito del...

Bellaria Film Festival 2011: al via con la diretta del Ruggito del Coniglio

CONDIVIDI

Marco Presta e Antonello Dose apriranno domani mattina, alle ore 8.00, con la diretta radiofonica dal Cinema Astra de “Il Ruggito del Coniglio” la 29esima edizione del Bellaria Film Festival (2-5 giugno).

Una giornata fitta di eventi che proseguirà con i workshop sul documentario storico, condotto da Gianfranco Pannone e quello sulle nuove tecnologie di ripresa (Canon 5D e 7D) condotto da Maurizio Carta.

In concorso Italia doc verranno presentati “Guañape Sur” di János Richter, che racconta di un gruppo di duecento uomini che ogni undici anni sbarca sull’isola di Guañape Sur, al largo delle coste del Perù, per raccogliere, a scopi commerciali, il guano degli uccelli, rischiando anche la vita. Seguiranno, sempre in concorso Italia doc,  “Pink Gang” di Enrico Bisi documentario che ci porta in India dove  la “gang rosa”, un gruppo di seicento donne in sari rosa, ha un unico obiettivo: far arrestare chiunque eserciti violenza su una donna, e “La lista del console” di Alessandro Rocca, dove il genocidio ruandese è visto attraverso gli occhi di Pierantonio Costa, console italiano nel paese africano nel 1994 che, mettendosi in gioco in prima persona, con i suoi soldi e le sue conoscenze, ha salvato la vita a più di duemila persone, occidentali e ruandesi, adulti e bambini.

Nell’ambito della rassegna Le Opere e i giorni, dedicata al documentario storico, che quest’anno celebra il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, Gianfranco Pannone presenterà “Ma che storia…“, un viaggio tragicomico nella storia italiana attraverso il lungo e faticoso percorso unitario.

Michelangelo Frammartino incontrerà il pubblico del Bellaria Film Festival insieme ai curatori di cinemaitaliano.info alle 14.30 al Palazzo del Turismo.

In Panorama Internazionale vedremo “The Oath“, della regista americana nominata all’Oscar Laura Poitras, il film narra la storia dell’autista e della guardia del corpo di Osama Bin Laden ed è una una rara finestra su Al Qaeda, Bin Laden, Abu Ghraib e sull’impatto internazionale della “guerra al terrore” degli Stati Uniti. Il film ha vinto il Gran Premio della Giuria al Sundance e il Gotham Award.

Alle ore 21.30 al Cinema Astra la giornata proseguirà con la premiazione dei vincitori di Cortoconiglio, concorso indetto da “Il Ruggito del Coniglio“, per brevi video documentari sul tema “La prima ora dopo il vostro risveglio” che  sono pervenuti alla redazione del Ruggito. All’autore del video più divertente sarà assegnata una targa offerta dal BFF.

Exit Through the Gift Shop” di Bansky, il documentario nominato all’Oscar sul mondo della street art del più famoso graffitaro del mondo, concluderà la giornata di domani.

Per informazioni: www.bellariafilmfestival.org

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here