Home Eventi CinemAmbiente 2011: due premi a “Polvere”, film denuncia sul caso Eternit

CinemAmbiente 2011: due premi a “Polvere”, film denuncia sul caso Eternit

310
0
CONDIVIDI

CinemAmbiente 2011 (31 maggio – 5 giugno, Torino) – kermesse che presenta i migliori film a tematica ambientale a livello internazionale – nel corso della cerimonia di premiazione tenutasi ieri sera a Torino alla presenza di Michael Cimino, presidente della giuria internazionale, ha attribuito due premi al documentario “Polvere. Il grande processo dell’amianto”, di Niccolò Bruna e Andrea Prandstraller, prodotto da GraffitiDoc con Amka Film e Iota Production, in coproduzione con SRG SSR, RSI, ARTE, RTBF, e con il sostegno di Piemonte Doc Film Fund, Regione Piemonte, Programma MEDIA.

Il film documentario, che sarà distribuito da Cinecittà Luce, ha ottenuto il secondo premio della giuria del concorso documentari italiani e la menzione speciale Legambiente.

Il film segue sin dai primi mesi il processo, istruito a Torino, contro i grandi azionisti della multinazionale produttrice dell’Eternit, il più grande procedimento penale per disastro ambientale mai intentato in Europa, intrecciando storie personali di “eroi comuni” del nostro tempo all’amara constatazione della crescita del consumo di amianto in paesi come il Brasile e l’India.

Un racconto che partendo dalla realtà di Casale Monferrato in Piemonte, e dalla richiesta di giustizia per la morte di quasi tremila persone, si fa testimonianza di un rischio attuale e globale, che coinvolge la dignità e la vita di decine di migliaia di uomini nel mondo, e richiama l’attenzione e l’allarme su un commercio ancora legalizzato, su cui grava la responsabilità ogni anno della morte di 100.000 persone.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here