Home Eventi La Storia, la Scienza e la Letteratura per una notte

La Storia, la Scienza e la Letteratura per una notte

CONDIVIDI

Mercoledì 6 luglio al Planetario di Roma uno spettacolo svelerà a tutti i misteri degli astronomi e a seguire uno speciale incontro con lo scrittore Bruno Arpaia finalista del Premio Strega 2011

La Storia, la Scienza e la Letteratura si alleano per una notte sotto la cupola del Planetario – struttura che fa parte del Sistema Musei Civici di Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovraintendenza ai Beni Culturali – per raccontare il fascino dell’indagine del Cosmo.

La serata di mercoledì 6 luglio organizzata nell’ambito della rassegna Astrosummer 2011, sarà interamente dedicata alle “Storie di Scienziati” e vedrà protagonisti gli studiosi dell’Universo e le loro vicende. Alle ore 21.00 la serata si aprirà con lo spettacolo “La Vita Segreta degli Astronomi” di Giangiacomo Gandolfi e alle 22.30 si proseguirà con l’incontro di Bruno Arpaia, autore del thriller scientifico “L’Energia del Vuoto”, finalista al Premio Strega di quest’anno. Lo scrittore, tra i membri selezionati della cinquina finale del concorso, sarà ospite al Planetario il giorno prima della premiazione finale a Villa Giulia, aggiungendo un brivido di suspence alla programmazione in cupola e illustrando i mille fili nascosti che legano scienza, bellezza, arte e narrativa.

La manifestazione Astrosummer 2011 offre al pubblico ben due mesi di spettacoli, incontri, presentazioni, osservazioni astronomiche e concerti celesti in notturna, regalando alla Capitale un’estate di escursioni nel firmamento e di viaggi multimediali tra le meraviglie dell’Universo.

ll programma completo e dettagliato degli spettacoli e degli eventi di Astrosummer 2011 è disponibile sul sito web del Planetario di Roma www.planetarioroma.it.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here