Home Eventi Torna “E’ Natale per tutti”, film e concerti tra malati e detenuti

Torna “E’ Natale per tutti”, film e concerti tra malati e detenuti

CONDIVIDI

Una selezione tutta nuova di film di successo da vedere in corsia, tra i malati e i loro parenti, tanti artisti pronti a portare la propria musica, molti più ospedali e carceri coinvolti rispetto all’anno scorso e, tra le novità, l’arrivo del cabaret in carcere. E’ la seconda edizione di “E’ Natale per tutti”, la manifestazione di solidarietà e cultura promossa dalla Regione Lazio per le feste natalizie, già partita questo weekend e in programma fino al 6 gennaio 2012. A presentarla venerdì scorso, la governatrice Renata Polverini, gli assessori alla Cultura e alla Sicurezza Fabiana Santini e Giuseppe Cangemi, il presidente regionale Anec Walter Casini e il provveditore delle Carceri del Lazio Maria Claudia Di Paolo.

“Con questa iniziativa vogliamo diffondere serenità nelle carceri e negli ospedali durante il periodo natalizio – ha detto Polverini – in cui ci si sente notoriamente più soli. Lo scorso anno abbiamo ricevuto una risposta straordinaria dai malati e dai detenuti che hanno apprezzato molto la vicinanza delle persone. Quelli che se ne occupano dicono che un momento così lascia diverse settimane di serenità. L’attività che stiamo mettendo in atto grazie alla Giunta sta diventando un esempio per tutte le Regioni”.

Il cartellone coinvolge quest’anno tutte le province del Lazio con un numero raddoppiato di eventi nelle strutture interessate dal progetto: sono in tutto 20 gli ospedali (rispetto agli 8 della passata edizione) per un totale di 40 proiezioni, e 12 gli istituti penitenziari che ospiteranno 13 spettacoli tra musica e cabaret, rispetto ai 6 concerti del 2010. Tra le carceri che hanno aderito anche il minorile di Casal del Marmo.

La rassegna cinematografica si è aperta sabato scorso all’ospedale S. Giovanni di Roma con il film “La kryptonite nella borsa” di Ivan Cotroneo, mentre il 19 dicembre, al nuovo complesso di Civitavecchia si inaugurerà la rassegna di musica e cabaret con un Coro Gospel dagli Stati Uniti. La manifestazione si chiuderà il 6 gennaio al Bambino Gesù di Roma con “Il Re Leone”, e con il concerto di Marco Masini alla Casa Circondariale di Rieti. Tra gli altri film in programma negli ospedali, “Cose dell’altro mondo” di Francesco Patierno; “Gli amici del bar Margherita” di Pupi Avati; “Immaturi” di Paolo Genovese; “Nessuno mi può giudicare” di Massimiliano Bruno e per i più piccoli il Disney/Pixar “Cars 2”.

Tanti i testimonial che hanno aderito all’iniziativa e che accompagneranno le proiezioni in corsia: tra loro Vinicio Marchioni, Carolina Crescentini, Marco Risi, Alessandro Roja, Massimiliano Bruno, Maria Rosaria Omaggio e Anna Falchi. Nelle carceri si esibiranno Enrico Ruggeri, Franco Califano, Federico Zampaglione con i Tiromancino, Manuela Villa, Luisa Corna, Marco Masini, Marcello Cirillo, il già citato Coro Gospel e i comici Martufello e Mario Zamma.

Il calendario degli eventi è disponibile sul sito www.culturalazio.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here