Home Eventi Corti d’Argento alla Casa del Cinema con i Giornalisti Cinematografici (SNGCI)

Corti d’Argento alla Casa del Cinema con i Giornalisti Cinematografici (SNGCI)

CONDIVIDI

In rassegna dall’11 al 13 maggio 2012. In apertura, con Studio Universal, la consegna del Nastro d’Argento per “Il respiro dell’arco” a Enrico Maria Artale. 

Corti d’Argento alla Casa del Cinema di Roma venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 maggio prossimi con la rassegna completa di tutti i finalisti e i vincitori dei premi assegnati dai giornalisti cinematografici e consegnati dal SNGCI a Cortina d’Ampezzo, un mese fa, in chiusura di Cortinametraggio.

Ad inaugurare le proiezioni, un incontro con gli autori venerdì 11 a partire dalle ore 17.00 in Sala Deluxe, introdotto da Maurizio di Rienzo, coordinatore per il SNGCI della selezione 2011-2012.

La rassegna romana, quest’anno alla sua seconda edizione, sarà anche l’occasione per consegnare il Nastro d’Argento a Enrico Maria Artale, l’autore del miglior film dei Corti d’Argento 2012, “Il respiro dell’arco”, appena rientrato da Los Angeles dove ha vissuto l’esperienza del Cinemaster, il premio di Studio Universal (Mediaset Premium sul DTT) che, grazie alla selezione del SNGCI, ha consentito proprio a lui, allievo del CSC – Centro Sperimentale di Cinematografia – di vivere un master di due settimane a Hollywood messo in palio dal Canale. Il suo corto andrà in onda su Studio Universal venerdì 11 maggio alle ore 20.40 all’interno del programma “A noi piace corto” – magazine di informazione sul mondo dei corti – nell’ambito di una puntata speciale interamente dedicata al Cinemaster.

Sono dodici in tutto i corti di “finzione” e tre i brevi film d’animazione in visione, gratuitamente, per il pubblico della Casa del Cinema. Oltre questi quindici, in programma c’è anche un titolo che esprime uno stile più innovativo, un corto che il SNGCI ha deciso di segnalare fuori concorso: “In attesa dell’avvento” di Felice D’Agostino e Arturo Lavorato, vincitore della prestigiosa sezione Orizzonti-corti alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2011.

Il SNGCI ricorda che i Corti d’Argento saranno divisi, nelle tre giornate alla Casa del Cinema in due diversi programmi, ciascuno con replica.

Finalisti e vincitori sono stati scelti quest’anno dalla Giuria dei Giornalisti Cinematografici fra 145 cortometraggi prodotti nel 2011 e presi in considerazione dal SNGCI grazie, soprattutto, alle indicazioni di ben 38 festival. Da segnalare, tra i premiati, “Uno studente di nome Alessandro”, già proposto dalla Casa del Cinema, al quale è andato un riconoscimento speciale del SNGCI per la qualità anche giornalistica di un lavoro che ha coraggiosamente affrontato la ferita mai chiusa degli anni di piombo.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here