Home Eventi MGFF School in the City: tra i protagonisti Giuliano Sangiorgi, Valeria Solarino...

MGFF School in the City: tra i protagonisti Giuliano Sangiorgi, Valeria Solarino e Riccardo Scamarcio

CONDIVIDI

Ricordando i momenti più belli del festival…

Si è conclusa la prima edizione del Magna Graecia Film Festival School in the City, progetto ideato dal direttore artistico Gianvito Casadonte, realizzato dalla Calabria Film Commission e cofinanziato dai fondi POR Calabria FESR 2007/2013.

“Sono stati giorni emozionanti ed intensi tra proiezioni, incontri, seminari – fanno sapere gli organizzatori del festival – Le sorprese più grandi sono state regalate dai ragazzi delle scuole, i veri protagonisti della kermesse, che hanno risposto con entusiasmo, partecipando a tutti gli appuntamenti in programma”.

Tra i momenti più belli di questa manifestazione il pre-Festival (il 3 dicembre) con Giuliano Sangiorgi nell’Aula Magna del Liceo Classico di Catanzaro. Il leader dei Negramaro ha presentato il suo primo romanzo, “Lo spacciatore di carne”, ed è stato avvolto dal calore dei suoi fans. Sangiorgi ha inoltre regalato un “Meraviglioso” fuoriprogramma cantando e suonando la celebre canzone di Domenico Modugno.

Lunedì 10 dicembre sono partite le proiezioni dei film presso il Cinema Comunale di Catanzaro: pellicole d’autore che hanno offerto l’immagine di un panorama cinematografico italiano interessante.

Il primo giorno è stato il momento di Ivano De Matteo con “Gli equilibristi”. Nei giorni a seguire hanno attraversato il red carpet del MGFF School in the City: Pier Giorgio Bellocchio per “Bella Addormentata”, Stefano Mordini con “Acciaio”, Toni Trupia con “Itaker – Vietato agli Italiani”, Claudio Giovannesi con “Alì ha gli occhi azzurri”.

Non meno importanti i personaggi che hanno caratterizzato gli eventi speciali del Festival: Rolando Ravello; Anna Falchi; Gianfrancesco Lazotti che ha tenuto un seminario di sceneggiatura per i ragazzi del Liceo; Valentina Cervi; Andrea Ricciardi; Enrico Lo Verso per la proiezione del corto di Edoardo Ponti, candidato agli Oscar, “Il turno di notte lo fanno le stelle”; Amedeo Letizia e Paola Zanuttini che hanno presentato il libro, “Nato a Casal di Principe – Una vita in sospeso”; Denny Mendez che ha visitato la Casa delle Culture e il borgo di Squillace.

Valeria Solarino e Riccardo Scamarcio sono stati i protagonisti della giornata conclusiva della kermesse.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here