Home Eventi Al via la prima edizione del Titano CineTour, da San Marino parte...

Al via la prima edizione del Titano CineTour, da San Marino parte la sfida della distribuzione alternativa

CONDIVIDI

Partirà da Firenze, il 22 e 23 febbraio 2013, il tour nazionale della prima edizione del Titano CineTour, la selezione di film e corti – che hanno partecipato alla prima edizione del San Marino Film Festival – che saranno proiettati nei cinema delle principali città italiane portando tre film e due cortometraggi poco distribuiti al livello nazionale. La sfida di una distribuzione cinematografica alternativa voluta dal Presidente Roberto Valduccie diretta da Romeo Conte, nasce proprio in seno al San Marino Film Festival, la manifestazione internazionale di cinema che si è svolta nel 2012, nata proprio per dare spazio alle opere prime e seconde con lo scopo di dare visibilità alle opere che non hanno trovato spazio nella distribuzione italiana e creare una vetrina per i giovani autori emergenti.

Il tour, dopo il cinema Stensen del capoluogo toscano approda al cinema Odeon di Vicenza (1 e 2 marzo), all’Anteo di Milano (20 marzo), al Massimo di Torino (25 marzo), al cinema Farnese di Roma (16 aprile), al cinema Edera di Treviso (7 e 8 maggio) per chiudere al Palazzo del Cinema di San Marino (22 e 23 maggio). Ad ogni tappa saranno proiettati tre lungometraggi e tre corti che concorreranno al Premio del Pubblico (la somma dei voti del pubblico di tutte le tappe decreterà il vincitore del tour). I lungometraggi che saranno proiettati nelle varie tappe sono: “Il Mundial dimenticato” di Lorenzo Garzella e Filippo Macelloni (Italia, 2011); “Plan-c” di Max Porcelijn (Olanda, 2012); “Mozzarella Stories” di Edoardo De Angelis (Italia, 2011). I corti selezionati sono “Tiger Boy” di Gabriele Mainetti (Italia, 2012); “Pizza Verdi” di Gary Nadeau (Usa, 2012); “Perché?” di Giacomo Ciarrapico, prodotto dal Gruppo Teatro Valle Occupato (Italia, 2012).

Nell’occasione sono state annunciate le date della 2/a edizione del San Marino Film Festival dal 17 al 22 novembre. L’edizione 2013 sarà dedicata a Francesco Rosi con una retrospettiva completa dei suoi film e il premio alla regia sarà dedicato a Federico Fellini (a 20 anni dalla sua scomparsa).

“Il tour nasce – ha spiegato Conte – per favorire le distribuzioni di opere poco viste con l’obiettivo dare spazio a film che hanno difficoltà con la distribuzione. Il CineTour ha come obiettivo quello di divulgare, attraverso una distribuzione di sale cinematografiche partners una rassegna esclusiva dedicata ad autori, registi e case di produzioni italiane e straniere, di film che non vengono distribuiti su tutto il territorio italiano o perlomeno in pochissime città campione se non addirittura mai proiettate”.

“Le sale cinematografiche – ha spiegato il direttore artistico – che hanno aderito a questo progetto sono il motore di tutto il tour. Queste sale hanno un loro circuito di pubblico fidelizzato negli anni con i film che di stagione in stagione vengono proiettati, pertanto sono le ultime cattedrali del cinema che nel nostro immaginario rappresentano il gusto e la ricerca dell’arte espressiva cinematografica”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here