Home Eventi Il Future Film Festival compie 15 anni e festeggia con un’edizione “mostruosa”

Il Future Film Festival compie 15 anni e festeggia con un’edizione “mostruosa”

CONDIVIDI

Torna, dal 12 al 17 aprile a Bologna, il Future Film Festival, il primo e più importante evento in Italia dedicato alle tecnologie applicate all’animazione, al cinema, ai videogame e ai new media.

Motto della XV edizione, diretta da Giulietta Fara e Oscar Cosulich, è “Tweet the Monster”: parole d’ordine che “come un filo rosso – fanno sapere gli organizzatori della kermesse – attraverseranno tutte le sezioni del festival, guidando lo spettatore alla scoperta di un programma… ‘mostruoso’: ma niente paura, perché il FFF continua ad essere un appuntamento rivolto al pubblico di ogni età, dai bambini – con proiezioni e laboratori pensati per stimolare la creatività dei più piccoli – agli adulti”.

Novità del 2013 è la collaborazione con BolognaFiere per ExpoPixel (www.expopixel.com), conference & exhibition dedicata al mondo del digital entertainment che si svolge in contemporanea con FFF, dal 15 al 17 aprile 2013, presso il quartiere fieristico.

La serata d’apertura del Future Film Festival è affidata all’anteprima italiana di “Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe 3D” di Tommy Wirkola. Evento Speciale di chiusura sarà l’anteprima del nuovo cult-movie di Rob Zombie, “Le streghe di Salem”. Film di chiusura, “La Casa” di Fede Alvarez, atteso remake del film di Sam Raimi. Verrà inoltre presentato il film d’animazione “Monsters & Co. 3D” di Pete Docter.

Dieci, e provenienti da tutto il mondo, i titoli che partecipano al Concorso Lungometraggi e che si contendono il Platinum Grand Prize. A giudicarli, una giuria composta da Fulvia Caprara, giornalista de La Stampa, e dal collettivo di filmmaker Zapruder.

Tra gli Eventi Speciali l’omaggio – a cura di Mario Serenellini – a Calimero: una vera icona dell’animazione Made in Italy, che nel 2013 compie cinquant’anni e per l’occasione sarà festeggiato dal FFF con una ricca antologia.

Per il terzo anno, inoltre, il FFF in collaborazione con l’Università di Bologna promuove il Pemio Franco La Polla, assegnato alla migliore tesi di laurea di argomento cinematografico degli anni 2010-2013, specificamente sui temi della fantascienza, del fantasy, dell’animazione e degli effetti visivi.

Per maggiori informazioni: www.futurefilmfestival.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here