Home Eventi N.I.C.E. 2013: successo in Russia per il cinema italiano

N.I.C.E. 2013: successo in Russia per il cinema italiano

CONDIVIDI

Trattative per “Qualche Nuvola” di Saverio Di Biagio, “Io sono Li” di Andrea Segre e “L’ultimo Pastore” di Marco Bonfanti

Si è conclusa al Cinema “Rodina” di San Pietroburgo la 16esima edizione di N.I.C.E. Russia 2013 – organizzato da N.I.C.E. New Italian Cinema Events, diretto da Viviana Del Bianco, Grazia Santini e, in veste di direttore esecutivo Russia, Olga Strada – che ha portato il meglio della cinematografia italiana emergente a Mosca (10-16 aprile) e San Pietroburgo (12-18 aprile).

“Dopo il successo personale di Valeria Golino e Jasmine Trinca, prese d’assalto dalla stampa russa nella serata di apertura, e nove giorni di proiezioni sold out (posti in piedi per ‘Qualche Nuvola’ di Saverio di Biagio) – fanno sapere gli organizzatori dell’evento – la mostra si conferma ancora una volta tra i maggiori eventi cinematografici in Russia”.

Per “Io sono Li” di Andrea Segre (2011) già vincitore di N.I.C.E. USA 2012, la commedia “Qualche Nuvola” (2011) di Saverio Di Biagio e la docu-fiction di Marco Bonfanti “L’ultimo Pastore” (2012), l’avventura in Russia sembra destinata a non finire con il festival. “Un noto distributore russo ha mostrato interesse per tre film tanto che per i prossimi giorni sono già stati fissati degli incontri esplorativi per un’eventuale distribuzione in Russia – ha dichiarato con soddisfazione Olga Strada – L’obiettivo di N.I.C.E. è far conoscere all’estero il miglior cinema italiano emergente e appoggiare iniziative di promozione del territorio e della cultura italiana. Quando poi riusciamo a far incontrare business e cultura, abbiamo la netta sensazione di aver centrato il bersaglio. Per questo i partner che scegliamo (la Cool Connections in Russia o la IFC e la SFFS negli Stati Uniti) condividono questi due obiettivi”.

 

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here