Home Eventi Federico Zampaglione presenta “La lunga notte dell’horror” all’Isola del Cinema

Federico Zampaglione presenta “La lunga notte dell’horror” all’Isola del Cinema

CONDIVIDI

L’Isola del Cinema di Roma ospiterà il 27 agosto 2013 “La lunga notte dell’horror”, un evento organizzato per la prima volta nella Capitale da Federico Zampaglione. A partire dalle ore 20.30 il regista e cantautore italiano presenterà nella Sala Cinelab Groupama (Isola Tiberina) “La lunga notte dell’horror”: una serie di titoli imperdibili per cultori e amanti del genere. Come “Versipellis” di Donatello Della Pepa, interessante e adrenalinico cortometraggio, uno tra i rari casi di opere italiane che affrontano il tema della licantropia. Donatello Della Pepa e Luca Ruocco ricostruiscono il mito del lupo mannaro distaccandosi dai canoni classici, mescolando tradizioni popolari italiane a studi criminologici e genetici. Il titolo “Versipellis” fa riferimento alla cultura popolare romana in cui si credeva che l’uomo affetto dal morbo della licantropia fosse dotato di una seconda pelle, la pelliccia del lupo, che rimaneva nascosta all’interno del corpo e che bastasse “rivoltarla” per assumere le fattezze bestiali.

A seguire, un film a episodi che ha visto la collaborazione dello stesso Della Pepa. Si tratta del lungometraggio “P.O.E. – Project of Evil”, realizzato da quindici cineasti indipendenti italiani. Alla base del progetto, l’intento di recuperare in una nuova chiave fantascientifico-esoterica la poetica del maestro del brivido, Edgar Allan Poe. Per l’occasione, è prevista la presenza in sala di Domiziano Cristopharo, regista visionario e controverso, autore di uno degli episodi di “P.O.E.”.

Alle ore 22.30 sarà la volta di Federico Zampaglione, cantautore di successo e autentica rivelazione dell’horror già a partire dal suo esordio alla regia in questo particolare genere, nel 2009 con il film “Shadow”. Per questa maratona a tinte dark e rosso sangue il regista ha scelto di proiettare la sua ultima opera, “Tulpa”, ore 22.30, con Michele Placido e una sensuale e intensa Claudia Gerini che presta il volto a Lisa Boeri, una donna in carriera con una segretissima doppia vita. Di giorno è una placida lavoratrice aziendale; di notte, è un’assidua frequentatrice del club privé Tulpa, di proprietà di un inquietante guru tibetano, dove le fantasie più perverse dei clienti diventano realtà. Ma gli amanti che Lisa frequenta iniziano a morire uno dopo l’altro in modi sempre più cruenti, e la donna si ritrova suo malgrado coinvolta nella catena di delitti. Costretta ad indagare da sola, per evitare che la polizia scopra la sua doppia vita, Lisa precipiterà in un terribile vortice di morte, mistero ed erotismo. Fanno parte del cast anche Michela Cescon, Nuot Arquint, Ivan Franek, Federica Vincenti, Giorgia Sinicorni, Giulia Bertinelli e Crisula Stafida.

La serata si concluderà con la proiezione, a mezzanotte, del film “Il bosco fuori”, opera prima di Gabriele Albanesi. Un film indipendente che, nonostante il low budget, è riuscito a suscitare l’interesse di un maestro dell’horror come Sam Raimi che ha deciso di acquistarlo per il circuito americano.

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here